Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Candeline nerazzurre per Cantarutti e Cappioli

Il primo compie oggi sessantadue anni, il secondo spegne cinquantadue candeline: ripercorriamo insieme le loro avventure a Bergamo

Aldo Cantarutti è nato a Manzano il 17 Gennaio 1958. Un vero e proprio turista del pallone, con le sue reti ha estasiato diverse piazze d’Italia: tra queste quella orobica, conosciuta dal 1985 al 1988 con 60 presenze e ben quindici marcature. Una sua rete in rovesciata contro il Milan (ai tempi della militanza al Catania) annullata dall’arbitro, costò la squalifica di ben sei giornate (tra Serie A e Coppa Italia) al campo etneo, a seguito dei tumulti provocati dalla ingiusta – rivedendo le immagini – decisione arbitrale.

Massimiliano Cappioli è nato a Roma  il 17 Gennaio 1968, ha mosso i primi passi a livello calcistico nelle giovanili della squadra giallorossa, prima di passare al Cagliari.  Con i sardi ha giocato dalla Serie C1 alla Coppa UEFA. Tra le tante casacche indossate (Udinese, Bologna, Perugia, Palermo e Taranto) c’è anche una parentesi all’Atalanta dal gennaio al giugno del 1998: per lui 11 presenze senza reti.

A loro vanno gli auguri di Calcioatalanta.it!

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News