Resta in contatto

News

Candeline nerazzurre per Cantarutti e Cappioli

Il primo compie oggi sessantadue anni, il secondo spegne cinquantadue candeline: ripercorriamo insieme le loro avventure a Bergamo

Aldo Cantarutti è nato a Manzano il 17 Gennaio 1958. Un vero e proprio turista del pallone, con le sue reti ha estasiato diverse piazze d’Italia: tra queste quella orobica, conosciuta dal 1985 al 1988 con 60 presenze e ben quindici marcature. Una sua rete in rovesciata contro il Milan (ai tempi della militanza al Catania) annullata dall’arbitro, costò la squalifica di ben sei giornate (tra Serie A e Coppa Italia) al campo etneo, a seguito dei tumulti provocati dalla ingiusta – rivedendo le immagini – decisione arbitrale.

Massimiliano Cappioli è nato a Roma  il 17 Gennaio 1968, ha mosso i primi passi a livello calcistico nelle giovanili della squadra giallorossa, prima di passare al Cagliari.  Con i sardi ha giocato dalla Serie C1 alla Coppa UEFA. Tra le tante casacche indossate (Udinese, Bologna, Perugia, Palermo e Taranto) c’è anche una parentesi all’Atalanta dal gennaio al giugno del 1998: per lui 11 presenze senza reti.

A loro vanno gli auguri di Calcioatalanta.it!

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E chi se lo dimentica Cantarutti? Magica notte a Lisbona

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Tripletta al verona scudettato……grande Aldo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

ALDO GOL ALDO GOL
OLTRE LISBONA ANCHE A VERONA VINCEMMO 3a0
Se la memoria non mi inganna 💙🖤💙🖤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Mitico Aldo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Gol del 2-1 con lo sport ing a Bg

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Cappioli a gennaio da Udine e la retrocessione in serie B nell’ultima partita di campionato all’ultimo minuto a Udine, quando bastava un pareggio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Aldo l’eroe di Lisbona, e le 3 pappine segnate al Verona campione d’Italia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Cantarutti…tanta roba

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Anche io ho cominciato a seguire la dea in coppa delle coppe e da allora nn ho più smesso di seguirla nonostante le bufere di calcioscommesse. Mondo..."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Ciao mister sono ambo amboni francesco mi hai allenato a Verdello in Eccellenza ti ricordi sei grande un abbraccio"
bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "Un vero tifoso della Dea sa perfettamente che si chiama "V"alter !!!"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News