Resta in contatto

News

Pettinari: “Bergamo e i Bergamaschi sono speciali nella loro caldissima freddezza”

leonardo pettinari

Bella lettera dell’ex esterno nerazzurro alla nostra città colpita duramente dal coronavirus: “Ci si mette un po’ a entrarvi dentro, perché un cuore così grande va meritato. Tenete duro ancora un po’ che poi torniamo tutti insieme all’Atalanta”

Sono bastati pochi mesi a Leonardo Pettinari per stringere un legame fortissimo con l’Atalanta e la città di Bergamo. L’esterno pratese, arrivato nel 2010 come grande colpo di mercato dopo la bella stagione al Cittadella, non ha potuto mettere in mostra tutte le sue qualità a causa di un problema cardiaco che l’ha costretto chiudere anzitempo la propria carriera, ma negli anni non ha mai perso di vista quanto accade nella nostra città. E proprio ora che Bergamo ha maggior bisogno d’aiuto a causa dell’emergenza coronavirus, ecco che arriva il suo messaggio d’incoraggiamento a mezzo Facebook con una bellissima lettera che ci riportiamo qui sotto:

Bergamo dista più di 300 km da casa mia. Di solito quando le cose brutte succedono lontano si ha una percezione ridotta, offuscata, che facilita a non pensare, credo sia una sorta di auto difesa dell’uomo per attenuare la tristezza e andare avanti. Non è questo il caso purtroppo, da quando ho conosciuto Berghem la prima volta, la distanza non esiste più. L’ho vissuta quasi due anni, girata in largo e in lungo, dal centro a citta alta, passando per la periferia e i tanti paesoni e paesini. Ho scoperto le sue abitudini, quelle della sua gente. Ho tantissimi amici, molti di loro sono stati un punto di riferimento per me, calciatore ma pur sempre ragazzo di 25 anni, lontano da casa e dagli affetti – si legge -. Omar che mi preparava i suoi ottimi piatti, Paolo e Roby del distributore, Beppe che mi curava il guardaroba, Cristoforo da Ghisalba (e la sua bellissima famiglia) che mi ha portato i mobili fino a Prato, Sersao, Eugenio con il suo agriturismo a Grumello, sicuramente ne dimentico altrettanti ,molti conosciuti anche dopo come il mio amico Gianluca. Storie di vita quotidiana, che in fondo sono le più belle, rapporti veri e sinceri, amicizia. Bergamo e i Bergamaschi sono speciali nella loro caldissima freddezza. Mentre gioco con mia figlia, in questo brutto periodo, vi penso, mi capita un po’ tutti i giorni. Rivivo quei momenti, ripercorro le strade e le giornate che ho passato nella vostra città, tra un allenamento e l’altro. Ho imparato a conoscervi dopo pochi giorni, gente tosta, umile e sincera. Purissima. Ho vissuto da vicino la tragedia di Yara, non avevo mai visto una comunità così compatta, solidale e unita nel dolore. Ci si mette un po’ a entrarvi dentro, perché un cuore così grande va meritato. Sono sicuro che vi rialzerete presto, affrontando il dolore di petto ma in silenzio e a testa bassa, per poi rialzarla fieri e più cazzuti che mai. Tenete duro ancora un po’ che poi torniamo tutti insieme all’Atalanta. Mola mia! Vi voglio bene.
Leo

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News