Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Le ultime sulla ripartenza: Champions in Qatar?

Atalanta-Valencia

Gravina è amareggiato per l’apatia che gira ultimamente attorno al calcio, Tommasi vuole che i calciatori si possano allenare sui campi

Il calcio in Francia si è già fermato, il campionato di Ligue1 concluso con il Psg unico vincitore. Per il congelamento della classifica si aspetta il mese di maggio, ma fino a settembre le squadre francesi non scenderanno in campo. Almeno nel loro campionato, perché la Champions resta un capitolo aperto e il Paris Saint Germain non vuole rinunciarvi. La società, come ha svelato calciomercato.com,  starebbe già cercando una sede alternativa per giocare i quarti ad agosto e il suo presidente Nasser Al Khelaifi l’avrebbe individuata nel Qatar. Ma, fra le ipotesi allo studio, c’è anche una città del Portogallo.​ 

GRAVINA. Il presidente della FIGC Gabriele Gravina è tornato sulla ripresa della Serie A: “Per evitare di correre rischi, anche il calcio dovrebbe aspettare il vaccino. Ma, ascoltando gli scienziati, dovremmo aspettare la primavera del 2021. Poi un altro anno per essere acquistabile nelle farmacie. Quindi dovremmo sospendere il calcio, un’impresa sociale ed economica del nostro paese per tutto questo tempo? Sono amareggiato nel dover assistere e contrastare questo oscurantismo verso il calcio. È come se ci fosse apatia e disinteresse per un mondo che ogni weekend coinvolge 14 milioni di persone, 12 diversi settori merceologici, produttore di ricchezza nel nostro paese, che fa sognare, che dà speranza, che coniuga intelligenza creativa con la passione civile dei nostri cittadini, la cosa mi rattrista

TOMMASI. Il presidente dell’AIC Damiano Tommasi ha parlato a Radio 24 della possibilità dei calciatori di allenarsi individualmente nel centro sportivo di riferimento mediante un protocollo ad hoc: “Andare a correre nel parco non è un allenamento da professionista. Vorremmo capire se c’è possibilità di allenarsi individualmente su un campo sportivo più grande, sono scelte subordinate alla responsabilità delle strutture e a un protocollo che noi chiediamo. Non mi risulta ci siano protocolli validati su altri sport individuali”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News