Resta in contatto

News

La difesa di Zeman: “Non devo chiedere scusa all’Atalanta”

Zdenek Zeman ritorna sulle sue parole di settimana scorsa convinto di non aver parlato male dell’Atalanta: “I miei erano complimenti per come la squadra ha superato il Coronavirus”

“Non devo chiedere scusa all’Atalanta e a Bergamo, le mie parole sono state equivocate”. Zdenek Zeman, interpellato da Radio Kiss Kiss, torna sul suo stupore per i nerazzurri da corsa “nonostante i problemi legati al Coronavirus”, come ribadito anche oggi, lunedì 29 giugno, all’indomani delle dure prese di posizione del direttore operativo Roberto Spagnolo e del direttore generale Umberto Marino: “Perché scusarmi, se non ho offeso nessuno e anzi avevo fatto i complimenti alla squadra per come è riuscita a prepararsi in un periodo difficile?”, la sua replica alle richieste dell’alto dirigente dopo la partita di Udine.

ZEMAN: NON CHIEDO SCUSA. “Ho soltanto parlato bene dell’Atalanta, sottolineandone la capacità di ripresentarsi in piena forma alla ripartenza del campionato – ha aggiunto l’ex allenatore boemo -. Mi è stato detto che la squadra lavora anche quando gli altri riposano: i miei erano complimenti per come è riuscita a superare una situazione drammatica per tutta Bergamo”.

ZEMAN, L’ATALANTA E IL NAPOLI. Gattuso ha ricompattato il Napoli e l’incontro di giovedì sarà tra due compagini che concorrono alla qualificazione alla Champions League in campionato, oltre a poter fare bene anche nella competizione – la chiosa di Zeman -. Gli azzurri giocano bene, la sfida è molto aperta: speriamo di vedere un grande spettacolo e molti gol. Difficile dire chi vincerà”.

42 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

42 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News