Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Con il lottatore Romero la difesa sarà meno ballerina

L’argentino classe 1998 arriva a Bergamo dalla Juve, prestito biennale con diritto di riscatto che può trasformarsi in obbligo

Con prestito oneroso a 2 milioni di euro, che possono salire a 4 al verificarsi di determinate condizioni, la difesa nerazzurra si è blindata a dovere. Il reparto messo più in discussione nelle passate stagioni, per il gioco di mister Gasperini improntato all’attacco e per alcuni errori di troppo dei singoli, adesso può contare su un lottatore d’eccellenza come Cristian Romero, giovane ma già esperto.

REPARTO COMPLETO. Fisicità, velocità e grande carica agonistica in marcatura sono i tre punti di forza del difensore argentino, come analizza Tuttosport. Con il suo approdo a Zingonia l’Atalanta può contare su una doppia difesa a 3: Caldara, Sutalo, Romero, Djimsiti, Palomino e Toloi; il reparto può ora dirsi completo. L’esterno d’attacco classe 2002 Arwan Mediero sarà invece aggregato alla Primavera.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News