Resta in contatto

News

Candeline nerazzurre per Tacchinardi

L’ex centrocampista nerazzurro compie oggi gli anni, con la Nazionale Under 21 ha vinto gli europei del 1996

Alessio Tacchinardi è nato a Crema il 23 luglio 1975. Entra, in tenerissima età, a far parte delle giovanili orobiche. E proprio con la casacca dei baby nerazzurri – insieme a promesse del calibro di Morfeo e Foglio – si fa subito notare, ottenendo la fascia di capitano e leader dello spogliatoio. Il suo esordio in prima squadra è datato 24 gennaio 1993, durante la sfida interna vinta 2-1 sull’Ancona. Grande clamore farà il suo passaggio alla Juventus, nell’estate ’94, per 4 miliardi di lire. Più di dieci anni in bianconero, poi le esperienze con Villareal e Brescia. Successivamente, intraprenderà la carriera di allenatore, oltre che apprezzato opinionista televisivo.

A lui vanno gli auguri di Calcioatalanta.it!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da News