Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Atalanta va oltre l’emergenza: grande prova della difesa

Da Lovato a Scalvini, la Dea della giovinezza ha mostrato il suo valore anche in piena emergenza difensiva

Anche mister Gasp l’ha riconosciuto a fine gara: Scalvini e Lovato sono andati bene, anzi, benissimo contro la Doria. Gol iniziale a parte, la retroguardia orobica non ha più preso gol difendendo con le unghie e con i denti in area piccola. Il ventunenne Lovato al centro del reparto arretrato ha guidato  anticipi e movimenti come un leader e un veterano, così come il ‘minorenne’ Scalvini, talento e personalità da predestinato.

Come analizza L’Eco di Bergamo, se Lovato continuerà a giocare così, mettendoci fisico e concentrazione, potrà ritagliarsi uno spazio importante. E Scalvini ha tutto il tempo di crescere ancora. L’Atalanta, negli utlimi minuti, ha interpretato la fase difensiva con grande organizzazione e tempi dell’intervento perfetti. 

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News