Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta-Spezia e quell’amicizia speciale tra tifoserie

L’edizione online odierna di La Nazione ha raccontato alcuni aspetti che legano le due tifoserie

Come riportato da La Nazione, Atalanta-Spezia porterà emozioni forti per i tifosi aquilotti che sabato saranno sugli spalti del Gewiss Stadium. Il quotidiano online scrive: “Per i supporter di mezza età, l’ingresso in quello che in passato era denominato lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, significherà un tuffo nel passato, a quando lo Spezia di Carpanesi sfidava la Virescit Boccaleone o quando, il 6 giugno 1999, gli Aquilotti di Filippi pativano l’amarissima sconfitta contro l’Albinoleffe (al ‘93 Di Sabato) nei playoff promozione di Serie C2. Per non parlare della gara in Serie B, il 25 agosto 2007, sempre contro l’Albinoleffe, terminata tre a due per la formazione della Val Seriana. A corollario, per tanti tifosi della Vecchia Guardia, ex Ultras Spezia, sarà anche l’occasione di rinsaldare un’antica amicizia, risalente agli anni ‘80, con quelli bergamaschi. Resta scolpita nella memoria di tutti, la presenza di cinquanta spezzini nella curva nord bergamasca, nell’aprile 1988, in occasione della semifinale di Coppa delle Coppe Atalanta-Malines”.

9 agosto 2014: altro capitolo del legame. In occasione dell’amichevole Atalanta-Spezia i tifosi nerazzurri appesero uno striscione in Nord in onore di Sever, un ragazzo bergamasco tifoso della Dea, che negli anni ‘90 andò per lavoro in Liguria e cominciò a seguire lo Spezia con i ragazzi dell’Orgoglio Spezzino (“A Bergamo sei nato, Spezia ti ha adottato, dal cielo guarda la partita che hai sempre sognato. Ciao Sever”).

Lo scorso anno, infine, in piena pandemia, gli spezzini inviarono dispositivi di sicurezza all’ospedale di Bergamo. Senza dimenticare i tanti giocatori nerazzurri che oggi militano nello Spezia e viceversa, anche del passato. La storia continua.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News