Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mercato in stallo anche per colpa delle liste

L’Atalanta deve privarsi di tre giocatori. I prescelti sono Lammers, Ilicic e Miranchuk ma mancano offerte concrete

Com’è difficile fare mercato al giorno d’oggi. Non bastasse la crisi economica che spinge le società a dover vendere prima di comprare, è necessario fare i conti con le liste e questo vale anche per società economicamente solide come l’Atalanta. Come ricorda L’Eco di Bergamo, le regole federali prevedono che in rosa ci siano presenti 17 giocatori liberi, quattro cresciuti in Italia, quattro cresciuti nel vivaio e un numero infinito di Under 22. Proprio il numero dei liberi impone delle riflessioni. Attualmente, i liberi sono 19, con l’acquisto di Ederson e il rientro di Sam Lammers, quindi di prima di nuovi innesti ed esclusioni più o meno eccellenti è necessario cedere, possibilmente tre giocatori e i nomi sono noti: il già citato Lammers, Josip Ilicic e Aleksej Miranchuk. Il discorso cambierebbe se l’Atalanta decidesse di puntare su giocatori cresciuti in Italia visto che i nerazzurri hanno tre posti liberi o a Zingonia (con una o due caselle a disposizione, a seconda di cosa farà Nadir Zortea).

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News