Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Auguri ad Alessio Cerci, promessa mai del tutto mantenuta

Rodriguez

Per lui, con la maglia dell’Atalanta solo 14 presenze senza reti nella stagione 2008/09

Giornata speciale per un ex giocatore dell’Atalanta. Oggi, infatti, è il compleanno di Alessio Cerci che spegne 35 candeline. Cresciuto nel Valmontone e alla Roma poi, esordisce in Serie A il 16 maggio 2004 sotto la guida di Fabio Capello. I colpi ci sono e così i giallorossi decidono di farlo maturare in prestito al Brescia, al Pisa e anche all’Atalanta. Il 25 luglio 2008 si trasferisce in nerazzurro, in prestito oneroso (250.000 euro) con diritto di riscatto per la metà fissato a 2,75 milioni e controriscatto da parte della Roma per 650000 euro. Debutta 19 ottobre contro il ChievoVerona, ma numerosi infortuni ne pregiudicano il rendimento per tutta la stagione, che termina con 14 presenze, nessuna rete e un addio con più polemiche che rimpianti.

Da lì in poi Cerci inizierà un lungo viaggio tra alti (pochi) e bassi (molti) che lo, porterà a indossare le maglie di Fiorentina, Torino, Atletico Madrid, Milan, Genoa, Verona, Ankaragucu, Salernitana e Arezzo. Dall’anno scorso è svincolato. Da parte della nostra redazione, comunque auguri!

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News