Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Musso: “Anche l’anno scorso il Napoli era partito forte, poi…”

La Dea ha la sua certezza tra i pali, il numero 1 argentino è pronto a difendere la porta anche con il Napoli sabato (ore 18,00)

“Napoli favorito per lo Scudetto? Anche lo scorso anno erano partiti fortissimo, poi la stagione è lunghissima e non si sa come va a finire: è difficile dirlo ora. In questo momento loro sono molto in forma, giocano benissimo: si vedrà partita dopo partita”. Questo uno stralcio dell’intervista di Juan Musso a ‘L’Eco di Bergamo’.

“Sarà una grande partita, un big match – spiega il portiere, che poi si avvicina al Mondiale in Qatar – Da tre anni sono sempre tra i convocati e l’Atalanta sta andando bene, la verità è che me l’aspetto (la convocazione, ndr). Vediamo poi cosa succede”.

C’è tempo anche di ricordare lo scontro con Demiral, a Roma: “Appena finita la partita ho trovato tre sue chiamate e messaggi di scusa. Sapevo che aveva la testa dura, ma non così tanto (ride, ndr)”.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News