cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il sondaggio – Per i lettori, ok il silenzio del club sul caso Juve

Atalanta percassi

La maggioranza assoluta dei lettori di CalcioAtalanta orientata al silenzio sul caso plusvalenze e bilanci con la Juve: i risultati

A sorpresa ma non troppo, sul silenzio intorno all’inchiesta Prisma circa plusvalenze fittizie ed eventuali falsi in bilancio i lettori di CalcioAtalanta.it si schierano apertamente a favore della linea societaria. Fanno bene, dunque, i Percassi, a non pronunciarsi sulle pubbliche evidenze, leggi intercettazioni, intorno al caso legato agli scambi di giocatori con la Juventus. Che, ricordiamolo, in attesa dei rinvii a giudizio finora è l’unico club nel mirino degli inquirenti.

LETTORI: OK IL SILENZIO SULLA JUVE. La Procura della Repubblica di Torino ha messo sotto esame, in particolare, gli affari Romero e Demiral, legati tra loro e nel primo caso dal filo rosso che conduce fino al Tottenham via Fabio Paratici, attuale dirigente degli Spurs ed ex bianconero. Se il perno turco è stato, da prestito iniziale, vedi passaggi telefonici dell’AD Luca, una sorta di “sconto” dei crediti per El Cuti, l’oggetto del mistero Simone Muratore lo sarebbe stato per Dejan Kulusevski. Sull’argentino, anche l’evocazione – insieme al possibile “bilancio falso”, Luca Percassi dixit – della lettera ovvero la scrittura privata a garanzia dell’acquisto a titolo definitivo dei londinesi, che ha fatto ritenere ai magistrati torinesi la vendita mascherata del giocatore, teoricamente trasferitosi in prestito con diritto di riscatto.

IL CASO JUVE E IL SONDAGGIO. Linea del silenzio sposata in pieno dai tifosi, recita la votazione durata 10 giorni e chiusa oggi a mezzogiorno. E possibilmente niente affari con la Juve, risposta/esito lasciata dai nostri lettori per seconda al di fuori dall’opzione numero uno, ovvero evitare ogni presa di posizione finché a parlare non saranno la giustizia ordinaria e quella sportiva attraverso istruttorie, eventuali processi o altro. Un pronunciamento netto, infine, a conferma degli orientamenti dell’opinione pubblica di marca bergamasca e atalantina, giunge all’ultimo dei 4 posti. Parola al campo e per il resto si vedrà.

L'indagine Prisma ha scoperchiato il calderone delle plusvalenze e dei bilanci sul filo delle scritture private, dei trasferimenti e degli "sconti" tramite acquisti di oggetti misteriosi. Come dovrebbe comportarsi l'Atalanta, tirata in ballo dalle intercettazioni?

Limitarsi a difendersi nelle sedi competenti senza prendere posizione pubblicamente per non gettare benzina sul fuoco.
53.52%
Cessare ogni possibile trasferimento da e per la Juventus in attesa che si chiarisca la posizione della controparte,
19.72%
Continuare a fare mercato rapportandosi con tutti i soggetti eventualmente interessati, senza preclusioni nemmeno verso la Juventus.
14.55%
Protestare pubblicamente la propria estraneità a ogni circostanza di fatto suscettibile di configurare illecito sportivo e penale.
12.21%
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Marina Brlotti
Marina Brlotti
1 anno fa

Serie Bbbbbbbbbbb

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Un buon tacer non fu mai scritto

Marina Brlotti
Marina Brlotti
1 anno fa

Serie BBBƁBBBBBBBB

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

in questo caso meglio il silenzio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La fine di un epica

Articoli correlati

La squadra inglese si sta allenando al suo Training Centre inglese, la partenza per Bergamo...
Il mega sondaggio sugli obiettivi a bocce ovviamente tutt'altro che ferme: Atalanta in corsa su...
Il Capitano per antonomasia, colui che su tutti i campi anche d'Europa faceva risaltare la...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta