cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Tifosi scatenati: “Dea sempre più forte. Papu uomo squadra”

A due giorni dalla partita FiorentinaAtalanta abbiamo incontrato i tifosi bergamaschi, sempre più scatenati per questa instancabile squadra che punta sempre più in alto.

Kevin testa, 32 anni, di Gorlago, vede in grande per la propria squadra del cuore: “L’Atalanta è la solita bella squadra e anche se ha venduto qualche giovane in campo è sempre forte. I migliori secondo me sono Masiello e Palomino”. Bisogna stare in guardia però contro gli avversati di domenica: “Il giocatore che temo maggiormente è Saponara perché è l’unico ad avere piedi buoni e una buona visione di gioco”. Fiducioso però per una vittoria tutta nerazzurra: “L’incontro di domenica però non lo vedo poi così temibile perché in fin dei conti non considero la Fiorentina una squadra molto forte”.

 

 

Anche Massimo, 35 anni di Albino, è un grande tifoso atalantino, anche se contro la Fiorentina vede qualche difficoltà:”Secondo me quella di domenica sarà una partita sostanzialmente alla pari, non sarà una passeggiata come contro il Crotone anche perché giocheremo fuori casa”. Il più forte in campo secondo per Massimo è sicuramente Ilicic: “Speriamo che con la sua ex squadra voglia dimostrare ancora di più”. Tra gli avversari più temibili, invece, in testa ci sono Chiesa e Simeone: “Sono giovani e con una buona propensione al gol”. Un’Atalanta molto simile a quella dello scorso anno quella che sta affrontando con grinta e tenacia il nuovo campionato: “Speriamo che ci possa fare sognare ancora anche se l’Europa ci toglierà qualche energia”.

 

 

Andrea Zanetti, 38 anni di Seriate è fiducioso sul destino della Dea nell’incontro con la Fiorentina: “Tenendo conto del fatto che ho visto ultimamente una Fiorentina abbastanza in forma nonostante abbia ceduto molti dei suoi giocatori, secondo me l’Atalanta tutto sommato può farcela”. Un Ilicic incredibile quello che mercoledì sera ha giocato contro il Crotone e che secondo Andrea, essendo un ex della fiorentina, sicuramente domenica non rinuncerà alla sua sporca figura fuori casa: “Punto su Ilicic e sul Papu. È l’uomo in più dell’Atalanta, non solo a livello tecnico ma lo considero anche un uomo squadra che ha fatto fare il salto all’Atalanta, dall’essere una semplice provinciale a divenire una squadra di media levatura in questi anni”. Avversari da temere domenica sono invece Chiesa, un fenomeno del calcio a detta di Andrea, e Simeone. Anche Sportiello avversario temibile: “E’ un ottimo portiere”. Atalanta che ha sempre raccolto punti a parte le sconfitte iniziali con la Roma e il Napoli: “Vedo un quarto posto per la Dea e un campionato a sinistra della classifica senza alcun problema”.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco le probabili scelte di Gasperini per la sfida di oggi (ore 21) contro il...
musso atalanta-liverpool
Diteci chi mandereste in campo dal primo minuto per il match contro i Reds...
gasperini atalanta-liverpool

Manca sempre meno al match di ritorno di Europa League Atalanta-Liverpool, in calendario domani alle...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta