Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Atalanta sta dove merita, si va verso un percorso di trappole

l’Atalanta dopo i 3 punti importanti con il Benevento e le qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League va verso due sfide non proprio facili. La prima a Torino contro i granata, in un match che profuma di scontro diretto europeo anticipato e che in primis sarà importante non perdere mentre la seconda, a Marassi contro il Genoa. La terza gara invece quella casalinga contro la  Lazio di Inzaghi, prima di  San Siro, nella tana del Milan, reduce dal cambio al timone tra Montella e Gattuso in un altro ipotizzabile spareggio europeo. Questo il percorso potenzialmente pieno di trappole, prima della chiusura di un fantastico 2017 il 30, allo stadio di Bergamo, con il Cagliari, in una partita, sulla carta, più abbordabile delle precedenti. In mezzo, ci sono pure le Coppe, ma per il momento assaporiamo nuovamente l’idea qualificazione, tornata a meno uno.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News