Resta in contatto

Russia 2018

Brasile fermato dalla Svizzera (senza Freuler)

Zuber risponde a Coutinho. Nel Gruppo E con Costarica e Serbia comandando gli slavi: i verdeoro attaccano a spron sbattuto ma il ct Petkovic alza il muro

Senza l’atalantino Remo Freuler in mezzo (i titolari sono Xhaka e Behrami), la Svizzera di Petkovic a Rostov gioca sulla difensiva facendo comunque un figurone, perché riesce a imporre l’1-1 lo strafavorito del Girone E, il Brasile. Botta e risposta in avvio, con Dzemaili ad azzeccare la torsione ma non la mira inserendosi sul servizio dalla destra di Shaqiri (4′) e Paulinho (11′) a non sfruttare il mancato alleggerimento di Schär sulla palla messa in mezzo di mancino da Neymar imbeccato da Coutinho. I verdeoro dominano e passano al ventesimo proprio grazie al barcelonista ex Inter, che raccoglie la respinta corta di Zuber sull’asse tra il madridista e il parigino battezzando il sette alla sinistra di Sommer.

Al 5′ della ripresa lo stesso Zuber svetta imparabilmente incocciando l’angolo dalla destra di Shaqiri e la partita cambia volto. Ovvero la squadra di Tite ci deve provare rischiando l’infilata in contropiede, senza peraltro pungere granché: l’autore del vantaggio trova due rimpalli (57′) e Fernandinho, subentrato all’ora di gioco a Casemiro, l’ennesima deviazione della retroguardia. Gli elvetici stringono i denti e Firmino sbuca in elevazione al novantesimo sulla punizione di Neymar, ma Sommer abbassa la saracinesca. Sei minuti di recupero concessi dal messicano Cesar Ramos possono bastare: nel raggruppamento comanda la Serbia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

Altro da Russia 2018