Resta in contatto

Approfondimenti

Dea, quanti punti (fuori) nella prossima cinquina

C'è voglia di tornare ad esultare tra le fila dell'Atalanta

Ora l’Atalanta ha la possibilità di concentrarsi totalmente sul campionato e scalare posizioni

Spal, Milan, Torino, Fiorentina, Sampdoria: questi sono gli impegni che l’Atalanta deve affrontare tra il 17 settembre e il 7 ottobre. Cinque in venti giorni, una media fin troppo bassa vista l’abitudine dei nerazzurri a giocare tre gare a settimana. Oltre a trovarsi qualcosa da fare il giovedì sera, la Dea dovrà pensare a macinare più punti possibile e, qualunque avversario a turno gli si presenterà di fronte, dovrà batterlo in ogni caso. La sconfitta col Cagliari pesa molto ed è giunta l’ora di invertire la tendenza e ritrovare la forma smagliante vista in campo col Frosinone e la Roma.

LEONI FUORI. Certo, tre su cinque dei prossimi impegni saranno fuori casa ma, se il dato a una prima occhiata sembra nuocere all’Atalanta, riflettendoci su non è poi così male: negli ultimi mesi infatti, soprattutto nel corso della stagione passata, gli uomini di Gasperini tiravano fuori gli artigli e ottenevano punteggio pieno proprio lontano dalle mura amiche. E, spesso, era contro grandi team che davano il meglio di loro: paradossalmente quindi, gli scontri con Milan e Fiorentina potrebbero portare a risultati inaspettati, tutti positivi per la Dea. 

SPAL-SAMP. Contro la Spal è d’obbligo vincere, sia per mostrare la differente qualità di gioco tra le due compagini, sia per una sorta di derby contro una formazione che vanta tanti ex nerazzurri, a cominciare da Petagna. Infine, la Samp in casa potrebbe essere un’incognita, visto il rendimento dell’ultimo anno e l’ottimo mercato dei blucerchiati: il grande ex Zapata farà rimpiangere a Giampaolo & Co di non averlo trattenuto? Il Torino è la diretta concorrente da battere e Gosens è particolarmente ispirato contro i granata: insomma, anche mettendo in conto un pari-pit-stop, tredici punti in venti giorni possono essere un traguardo alla portata dei nerazzurri.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Approfondimenti