Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Davide Astori morto per una patologia “fantasma”

davide astori

Pubblicato l’esito dell’ultima perizia. Per il calciatore bergamasco è stata fatale la una fribrillazione ventricolare da cardiomiopatia aritmogena

È stato ucciso da una malattia difficilmente diagnosticatile, quasi “fantasma”, Davide Astori, il calciatore bergamasco trovato morto nella sua camera d’albergo la mattina dello scorso 4 marzo a poche ore della gara tra l’Udinese e la sua Fiorentina.

È questo l’esito della perizia eseguita da Domenico Corrado dell’Università di Padova, uno dei massimi esperti mondiali in fatto di malattie cardiache, e ordinato dal procuratore di Firenze, Giuseppe Creazzo. La causa della morte è da ricercare in una fribrillazione ventricolare da cardiomiopatia aritmogena, la stessa malattia ha stroncato la vita di Piermario Morosini del Livorno e Antonio Puerta del Siviglia.

Come riporta il Corriere della Sera, la perizia non consegna ai magistrati delle certezze circa le responsabilità e l’indagine rimane quindi aperta. La malattia colpisce un giovane su 5.000 sotto i 35 anni di età ed è a tutti gli effetti un killer capace di colpire a freddo, in qualsiasi momento, e davvero difficile da rilevare.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News