Resta in contatto

News

L’Europa League passa dai match in casa

Sei gare tra le mura amiche e altrettante fuori: vincendo solo le prime si arriverebbe a 59, meno 1 dalla soglia della qualificazione. Il nodo Coppa Italia

Ottavo posto a 41, insieme alla Lazio che ha una gara in meno e al Torino che ha gli scontri diretti (0-0 e 2-0) a favore. Per raggiungere dal campionato l’agognata meta dell’Europa League, l’Atalanta dovrebbe centrare preferibilmente il sesto posto, che vorrebbe dire ancora una volta la zavorra estiva dei preliminari per accedere ai gironi. Mancano 12 giornate e alla fatidica (quanto simbolica) quota 60 ci si avvicinerebbe – sottolinea stamani L’Eco di Bergamo – facendo sempre bottino pieno in casa, ovvero in metà delle sfide da qui alla piena primavera.

OBIETTIVO SESTO POSTO. In corsa per la Champions League sono le milanesi (Milan 48 terzo, Inter 47) e le romane (Roma 44, Lazio 41 in attesa di giocare con l’Udinese). Le ultime due, nondimeno, occupano attualmente i primi due piazzamenti EL. La posizione agognata dai nerazzurri oggi come oggi è quella dell’Aquila.

IL GIOCO DI COPPA. Ai gironi vanno la quinta e la vincitrice della Coppa Italia, di cui la squadra di Gian Piero Gasperini è semifinalista. Se a portarsi a casa il trofeo è una delle prime sei in classifica, ai preliminari va la settima. Nel caso di Milan o Lazio, le altre a contendersi l’atto conclusivo di Roma del 15 maggio, quindi, adesso si qualificherebbe per ultimo il Torino. Viceversa, vincendo i bergamaschi o la Fiorentina, sarebbe la Lazio a disputare i turni di qualificazione.

DEA A DUE VIE. L’Atalanta conquistando la coppa andrebbe ai gironi a metà settembre, mentre in A per essere sicura dell’obiettivo deve giungere sesta se non elimina i viola o settima se passa. Davanti al suo pubblico ci saranno Chievo, Bologna, Empoli, Udinese, Genoa e Sassuolo (le ultime 2 a Parma, allo stadio iniziano i lavori). Fuori, invece, Samp, Parma, Inter, Napoli, Lazio e Juventus.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Altro da News