Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Atalanta, sorride il bilancio di fine anno

Percassi

Che non possa andare meglio di così non è detto in nessun modo, visto dove è ora l’Atalanta, ma il 2019 sarà sicuramente un anno che rimarrà nella storia nerazzurra

Se a fine anno solitamente si guardano i piatti di una bilancia, in quella nerazzurra c’è solo un piatto che fa schizzare tutto il peso verso l’alto. Il 2019 è stato l’anno più bello, ricco di emozioni e di traguardi, della storia nerazzurra dal 1907. La finale di Coppa Italia del 15 maggio, l’accesso in Champions il 26 maggio, il sorteggio della competizione europea il 29 agosto, e così via tutte le sei partite, in climax ascendente, giocate dall’Atalanta sui palcoscenici più importanti.

Su tutti il punto raggranellato col City e il tris per i quarti messo a segno in Ucraina. Anche in campionato, col 5-0 al Milan e il settebello all’Udinese, la Dea si è tolta delle soddisfazioni. Quello che sta per concludersi è stato un anno capolavoro per la squadra bergamasca. Voto? 99 su 100, come i gol messi a segno dal miglior attacco del 2019.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti