Resta in contatto

News

Ranking: l’Atalanta verso il salto di fascia in Europa

Nella fase a gironi di Champions League, l’Atalanta era partita dal penultimo coefficiente. Che è già raddoppiato con l’approdo agli ottavi: terza fascia nella prossima Europa?

Partire da 14,945, il coefficiente nazionale perché quello di partenza era sotto, e approdare (fin qui) ai 29,5 attuali. Il ranking in Europa dell’Atalanta, grazie agli ottavi di finale raggiunti col Valencia (4-1 all’andata), è già migliorato tanto sensibilmente – rileva stamani L’Eco di Bergamo – da poter valere il salto dalla quarta alla terza fascia nella prossima edizione.

L’EUROPA E LA FASCIA. Penultima per coefficiente ai gironi di Champions League davanti al solo Lille, la squadra nerazzurra coi 29,5 conquistati di diritto per i risultati ottenuti avrebbe potuto partire nella competizione già dalla penultima fascia, essendo la prima della quarta, il Lokomotiv Mosca, a 28,5 di base. Cominciare da lì significherebbe essere sorteggiato con un club di prima, uno di seconda e uno di quarta. Il Lipsia (22 di coefficiente) ha compiuto la stessa impresa dei nerazzurri: dall’ultima fascia alle eliminatorie ad andata e ritorno.

L’ATALANTA ALZA IL COEFFICIENTE. L’Atalanta ha 22 punti in meno del Valencia, un quarto del Lione e un quinto di Tottenham, Napoli, Borussia Dortmund, Chelsea e Liverpool. I 29,5 raggiunti, oggi come oggi, in Europa League sarebbero da seconda fascia. Nel 2017-2018 era a 14,666, da terza fascia perché assicurati dal coefficiente dell’Italia. Ai 29,5 ci si è arrivati coi 4 per la partecipazione ai gironi di Champions, 4 per l’approdo agli ottavi, 1 per aver giocato gli ottavi e 7 per i risultati ottenuti con 2 punti a vittoria e 1 per il pareggio.

L’EX COEFFICIENTE. Nel 2018-2019, 2,5 punti per l’eliminazione ai playoff di Europa League. Nel 2017-2018 invece 11, uscendo ai sedicesimi col Borussia Dortmund. Un coefficiente totale di 13,5, alzato automaticamente ai 14,945 di quello nazionale perché inferiore allo stesso. La dote-Italia, grazie ai recentissimi exploit, non servirà per le prossime due stagioni. E l’Atalanta sta anche alzando il ranking italiano col quadruplo dei punti della Lazio, 7 in più della Roma e 5 in più dell’Inter.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

QUEST’ANNO L’ATALANTA ARRIVERA’SECONDA IN CLASSIFICA DEL NOSTRO CAMPIONATO,E PROBABILMENTE FAREMO LA FINALE DI CHEMPION CONTRO LA JUVENTUS,NAGARI ELIMINANDOLA.
OGGI IO SONO CONVINTO CHE QUELLO CHE HO SCRITTO SI RIVELERA’REALTA’.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Prima qualifichiamoci alla prossima Champions, poi pensiamo alla fascia in cui saremo

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Il calcio,commentava in modo giocoso sorriso sempre in viso"
valter bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "👏👏👏👏👏👏👏... quanti ricordi!!!! Ma non s scriveva WALTER?"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Che anni quelli. La sfida tra lui e Zico una vera storia di Atalanta"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "L'Atalanta è stata da sempre un fucina di "tornanti" diventati poi dei campioni. Vedi Domenghini, Fanna, Donadoni, e tanti altri .......che al..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Uno dei maestri del calcio italiano"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News