Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Assetto nuovo, Verona imbrigliato: un altro capolavoro di Gasperini

Il cambio di assetto ha sostanzialmente annullato i calciatori offensivi dell’Hellas

Un nuovo sistema di gioco a sorpresa e la difesa a 4, forse perchè ormai Gasperini ha una conoscenza tale del gruppo da poter offrire varianti da un momento all’altro in questa squadra. Sta di fatto che le scelte imposte dal tecnico di Grugliasco hanno senza dubbio limitato al massimo i rischi giunti dalla parte di Gollini ieri a Verona, sostanzialmente riassunti nell’ottimo uscita a croce del portiere estense, tornato titolare dopo cinque giri di giostra passati a guardare il collega Marco Sportiello.

Le mosse a sorpresa dell’allenatore nerazzurro hanno infatti allentato l’efficacia solitamente riconosciuta da tutti al Verona ormai da un paio di anni a questa parte, anche di fronte alle big del nostro campionato. Invece ieri poco costrutto per i gialloblù, spenti a centrocampo e incapaci di innescare la solita rumba sugli esterni nelle figure di Faraoni e Dimarco, spesso controfigure, al netto di caratteristiche tecniche e atletiche parecchio diverse, di quello che a Bergamo sono Hateboer e Gosens. Avere quattro centrali di ruolo a comporre la difesa sembrava, almeno sulla carta, poter essere un rischio in tal senso, soprattutto a livello di passo. Non è stato così: i due ex interisti sono stati molto sottotono, senza quasi mai trovare il fondo.

Anche in questa chiave di lettura sta racchiusa la pesante vittoria dell’Atalanta, che con questo ritmo può dire di non dover temere nessuno ottica-Champions. Ma occhio a abbassare la guardia: dietro il Napoli viaggia a ritmi preoccupanti per la concorrenza, soprattutto ora che la rosa è tornata quasi a regime dopo settimane tempestate da pesanti infortuni.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
gasperini

Atalanta “non da Europa”, l’esito del sondaggio: presto per gli obiettivi

Ultimo commento: "Se pressiamo costanti costanti senza fiato sugli avversari in possesso palla senza lasciargli altra soluzione che il lancio lungo allora non può che..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Hai ragione Pinocchio! Per fortuna non fanno parte della società. A parte che non ne hanno le qualità. Sarò sempre grato a questa società che ci..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Da non farselo sfuggire , comprarlo !!!"
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Se (anzi, senza se) l'Atalanta è grande, lo anche grazie a lui!!!"

Altro da Approfondimenti