Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus in Lombardia: tutti i dati in calo

Coronavirus Lombardia covid

A dieci giorni dal giallo rafforzato come da annuncio del governo Draghi, i dati del Coronavirus in Lombardia registrano un calo generalizzato

A dieci giorni dal giallo rafforzato salvo contrordine, appena annunciato (per il 26, appunto) dal presidente del consiglio dei ministri Mario Draghi, la Lombardia conferma anche nel bollettino di venerdì 16 aprile l’andamento in calo generalizzato della pandemia di Coronavirus. Va detto che nelle ultime 24 ore i tamponi sono stati in netta diminuzione: 47.103 a fronte di 52.293.

CORONAVIRUS: CALO IN LOMBARDIA. I nuovi positivi sono 2.431 (ieri 2.722), con tasso di positività anch’esso comunque in calo seppur di poco: dal 5,2 al 5,1 per cento. Tra i test processati, 30.057 molecolari e 17.046 antigenici per un totale dall’inizio della pandemia di 8.872.725. Tra i contagiati 131 sono debolmente positivi; ulteriori 2.867 dimessi/guariti (ieri 4.803) portano il dato complessivo a 677.650, di cui 4.913 dimessi e 672.737 guariti. 87 i morti in più (giovedì erano 65) per un totale di 32.146.

CORONAVIRUS: OSPEDALI E PROVINCE. In discesa il numero dei ricoverati negli ospedali con Covid-19 accertato. Nei reparti di terapia intensiva sono attualmente 728 (-11; ieri -42), negli altri reparti invece 5.131 (-256; ieri -202). I dati provincia per provincia in Lombardia. Milano: 791 di cui 302 a Milano città; Bergamo: 210 (ieri 232); Brescia: 300; Como: 144; Cremona: 67; Lecco: 94; Lodi: 38; Mantova: 133; Monza e Brianza: 289; Pavia: 131; Sondrio: 52; Varese: 105.

CORONAVIRUS E GIALLO RAFFORZATO. La conferenza stampa congiunta del primo ministro Mario Draghi e del titolare della Salute Roberto Speranza ha annunciato le parziali riaperture delle attività dal prossimo 26 aprile. Sotto stretto monitoraggio, assumendosi un “rischio ragionato sulla base dei dati scientifici”, è previsto il cosiddetto giallo rafforzato per le Regioni il cui andamento: coprifuoco sempre alle 22 e ripresa, oltre che delle scuole in presenza, di tutte le attività all’esterno, anche per bar e ristoranti (pranzo e cena) oltre che per teatri e cinema. In giallo e arancione 15 maggio riapriranno le piscine, gli sport all’aperto comprese le piscine e gli stabilimenti balneari, mentre il primo giugno anche piscine e palestre indoor. Possibili anche gli spostamenti tra Regioni con passaporto vaccinale o tampone e road map di monitoraggio.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News