Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore Giovanile

Primavera, playoff ormai certi. Ma occhio all’ultima giornata

Classifica e relativa facilità dell’impegno del sabato in casa dell’Ascoli depongono a favore dei playoff per i nerazzurrini, ma all’ultima giornata l’Inter potrebbe aver bisogno di punti

Ad Ascoli sabato mattina (ore 11, differita Sportitalia alle 17 sul canale SI Solocalcio e sull’app) i playoff potrebbero essere raggiunti matematicamente dalla Primavera dell’Atalanta, ma se così non fosse con le distanze così ridotte in vetta alla classifica del campionato Elite bisognerebbe fare attenzione all’ultima di regular season con l’Inter. Conta anche il posizionamento nella griglia col fattore campo al ritorno.

PRIMAVERA, OCCHIO ALL’ASCOLI. Il recente sorpasso in classifica sull’Empoli, 48 punti a 46, valso il quinto posto, penultimo utile per l’accesso a una post season che vedrà soltanto le prime due qualificate direttamente alle Final Four, non mette comunque del tutto al riparo da brutte sorprese i bergamaschi allenati da Massimo Brambilla, più 3 di vantaggio sulla Spal settima che tra il Sassuolo domani e il quasi barrage coi toscani nell’infrasettimanale della trentesima giornata potrebbero comunque farne 6 pieni. In più c’è la vetta ancora incerta, vedi classifica, coi milanesi di Mindo Madonna forse bisognosi di certezze.

PRIMAVERA: IL PROGRAMMA PRIMA DELL’ULTIMA. Domani la Baby Dea è ospite al Comunale di Sant’Egidio alla Vibrata, in provincia di Teramo, pronta a calare il poker di vittorie consecutive, l’ultimo a Zingonia, dove si concluderà il campionato, nel 2-1 al Genoa. La Roma è sopra di 1 lunghezza soltanto, quindi si possono ancora scalare posizioni, benché le prime due appaiano decisamente delle chimere. Il Picchio ha tenuto il Bologna sull’occhiale, quindi venderà cara la pelle. All’andata, il 10 marzo, bottino pieno in rimonta dei nerazzurri per 3-1 con gol di Sidibe, Italeng e Vorlicky a risposta del vantaggio iniziale di D’Agostino.

PRIMAVERA: PROGRAMMA E CLASSIFICA. Sabato 12 giugno: Ascoli-Atalanta (ore 11), Cagliari-Empoli (12), Fiorentina-Sampdoria (15). Domenica 13 giugno: Genoa-Lazio (11), Torino-Juventus (11), Roma-Milan (15), Spal-Sassuolo (17), Inter-Bologna (19). LA CLASSIFICA: Inter e Sampdoria 53, Juventus 51, Roma 49, Atalanta 48, Empoli 46, Spal 45, Sassuolo 44, Milan 41, Cagliari 37, Genoa 36, Fiorentina 31, Torino e Bologna 27, Lazio 19, Ascoli 6.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Settore Giovanile