Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Euro 2020

Pessina: “Vialli aveva predetto un Europeo da protagonista”

Il centrocampista dell’Atalanta: “La finale? Dopo i primi cinque minuti difficile abbiamo pensato solo a vincere. Sentivamo nostra la coppa”

È ancora fortissimo l’entusiasmo per il successo dell’Italia a Euro 2020. Il cammino degli Azzurri è stato perfetto sia sotto l’aspetto dei risultati sia sotto quello delle prestazioni. Tra i protagonisti della squadra guidata da Roberto Mancini c’è stato Matteo Pessina. Il centrocampista dell’Atalanta ha rivelato un curioso particolare legato alla sua partecipazione alla manifestazione: “Quando mi hanno spiegato che non sarei partito all’Europeo, Vialli poi mi ha guardato ha detto che ci sarei andato e avrei fatto bene comunque. Alla fine è andata così e non potrei essere più contento“.

Inghilterra-Italia raccontata da Pessina

Raggiunto dai colleghi di Sky, Pessina ha raccontato anche le emozioni della finale con l’Inghilterra: “È stata la prima volta che andavamo sotto e non eravamo abituati. Per i primi cinque minuti è sembrato un incubo. Anche io dalla panchina ho avuto paura, ma dopo quei cinque minuti abbiamo pensato che l’avremmo raddrizzata e vinta. Sentivamo tutti come nostra questa coppa“.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Euro 2020