Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gollini è in partenza: “Grazie Bergamo, la mia seconda casa”

Il portiere, promesso sposo al Tottenham, ha rilasciato alcune dichiarazioni appena prima della partenza per Londra da Linate

“Sono molto felice. E’ chiaro, è difficile lasciare la mia seconda casa, ringrazio Bergamo e i tifosi, mi sono sentito molto amato e quello che abbiamo fatto resterà nella storia. Sono grato al Tottenham per questa opportunità, non vedo l’ora di cominciare. C’era la possibilità anche di restare in Italia ma il Tottenham era l’opportunità migliore e sinceramente era difficile vestire una maglia diversa da quella dell’Atalanta subito. Addio dovuto a Gasperini? Ci sarà tempo poi per parlare di tutto. Giocarsi il posto con Lloris? È un campione del mondo, massimo rispetto per lui, per me è un onore confrontarmi con lui. Il mondiale? È sempre un obiettivo”. Così Pierluigi Gollini, tra poche ore ufficialmente nuovo estremo difensore del Tottenham, nelle dichiarazioni riportate da ‘Tmw’.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News