Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

GUIDA AL SORTEGGIO (PARTE 2) – Olympiacos, Rangers e Real Sociedad

Scopriamo tre delle potenziali avversarie dell’Atalanta ai sedicesimi

L’Atalanta si appresta oggi (ore 13 il sorteggio) a conoscere la propria avversaria nei playoff di Europa League, che vedranno le terze degli otto gironi di Champions League sfidare le seconde classificate dei gruppi di Europa League. Scopriamo un po’ più nello specifico, divise in due articoli differenti, le possibili competitor.

OLYMPIACOS

Squadra da prendere con le pinze, alterna esperienza di calciatori dal curriculum importante a qualche giovane di buona prospettiva. A +8 sui rivali dell’AEK Atene in campionato, proverà a fare più strada rispetto agli anni passati in Europa League: nelle ultime due stagioni si è infatti infranto sullo scoglio degli ottavi.

Difficoltà: ☆☆☆

Probabile formazione (4-2-3-1): Vaclik; Lala, Papastathopoulos, Cissè, Karbownick; Camara, M’Vila; Masouras, Camara, Onyekuru; El Arabi.

Giocatore chiave: Sokratis Papastathopoulos – Ad un certo punto del suo percorso è stato addirittura tra i migliori d’Europa nel suo ruolo, tra le fila del Borussia Dortmund. A 33 anni è tornato in patria, per chiudere il cerchio iniziato da ragazzino con l’AEK.

Allenatore: Pedro Martins – Portoghese ormai alla quarta stagione in Pireo, ha conquistato due campionati, trovando invece qualche difficoltà in più nel percorso europeo.

 

RANGERS GLASGOW

Steven Gerrard ha lasciato un mesetto fa per riabbracciare la meritata “promozione” in Premier League, ma ha lasciato un lavoro preparatorio molto importante, che ha fatto ritornare a livelli pre-fallimento (avvenuto nel 2012) il livello della squadra. Nel girone di Europa League i Rangers hanno chiuso nettamente secondi, a addirittura 8 punti dal Lione.

Difficoltà: ☆☆☆☆

Probabile formazione (4-3-3): McRorie; Balogun, Goldson, Helander, Barisic; Aribo, Davis, Kamara; Roofe, Morelos, Kent.

Giocatore chiave: Borna Barisic – Mancino di altissimo livello, è la vera arma in più dei Rangers, soprattutto in occasione dei piazzati. Ha forse l’unico difetto di non essere molto veloce nel breve. Probabilmente avrebbe meritato, negli anni, una chance in una squadra di livello più alto.

Allenatore: Giovanni van Bronckhorst – Il popolo di Ibrox lo conobbe già da calciatore, nell’ambito di una tappa fondamentale per la sua definitiva esplosione. Calciatore di gran livello, è forse un po’ sottovalutato anche da allenatore. Rimarrà nella storia il titolo vinto nel 2017 con il Feyenoord.

 

 

REAL SOCIEDAD

Dominatrice dell’avvio del campionato spagnolo, è ora in un momento complicato, contrassegnato da tre sconfitte di fila in campionato. E’ comunque squadra di qualità e talento, temibile soprattutto quando ha spazi e campo da attaccare

Difficoltà: ☆☆☆☆

Probabile formazione (4-2-3-1): Remiro; Gorosabel, Zubeldia, Le Normand, Rico; Januzaj, Guevara, Zudimendi, Oyarzabal; Sorloth, Isak.

Giocatore chiave: Oyaarzabal – Titolare della Nazionale spagnola, ha fatto un’ottima figura anche all’ultimo Europeo. Un po’ atipico soprattutto per il prototipo di esterno spagnolo, pur non essendo velocissimo trova sempre la soluzione più adatta, grazie a un’intelligenza tattica di prim’ordine.

Allenatore: Imanol Alguacil- Tecnico moderno e molto bravo nella gestione degli spazi in ambo le fasi di gioco, è arrivato alla prima squadra sfruttando un’opportunità ad interim concessagli nel 2019. In passato ha lavorato come assistente e allenatore della squadra B, sempre con la Real Sociedad

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da Approfondimenti