Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ancora Gasperini: “il gol preso? Un episodio, Zapata e Zappacosta…”

Il tecnico dell’Atalanta ha parlato a fine gara in conferenza stampa analizzando il pareggio per 1-1 ottenuto al Gewiss Stadium

Mister Gasperini commenta in conferenza stampa il pareggio arrivato in casa contro la neopromossa Cremonese: “Voglio rivedere la partita, secondo me ha funzionato tutto abbastanza bene. Il gioco è stato sviluppato meglio rispetto alle altre partite, c’è stato qualche errore un po’ grossolano, però abbiamo dato un bel po’ di profondità, ci è mancato il passaggio soprattutto nel primo tempo. C’erano tutte le condizioni per far bene, poi abbiamo resistito poco con quel rimpallo”.

CREMONESE. “Mi aspettavo che alzassero il baricentro e che avremmo trovato spazi, ma poi devi farlo in campo. È stata un’azione confusa, c’è stato un rimpallo: da una potenziale ripartenza abbiamo perso palla, non abbiamo ottimizzato il vantaggio. L‘Atalanta ha creato le sue occasioni, ha concesso pochissimo, ha fatto la sua partita. La Cremonese è comunque una squadra veloce nei rientri, ci sono state delle buone occasioni anche nel primo tempo. Nella ripresa sono rimasti bassi, in quello abbiamo creato un po’ di occasioni, potevamo fare qualcosa di più”.

OKOLI. “Se l’ha toccata con le mani. L’ho intravisto, ma il tocco c’era”.

INFORTUNATI. “A Roma saremo quelli di oggi, abbiamo recuperato all’ultimo momento Demiral. Non so cosa succederà in settimana, ma gli infortunati torneranno dopo la sosta”.

SECONDO TEMPO. “Le partite sono sempre complicate, è un campionato duro e si è visto anche nelle altre gare. Tecnicamente ci sono dei valori anche in queste squadre, il campionato è equilibrato. Le partite vanno prese con le pinze, sapendo che giochi 90 minuti e che i cinque cambi agevolano parecchio”.

DEMIRAL. “È un guerriero, deve sentire sempre la fiducia. Se sente di essere importante ti dà tutto, ma questo riguarda un po’ tutta la squadra. Ho tanti giocatori attaccati alla voglia di far bene. Poi è normale che se Pasalic rimane a fare la riserva di Ederson o Malinovskyi a fare la riserva di Lookman…ma questa è una situazione che ti crei da solo.

GOL PRESO. “Ho rivisto il gol, è un episodio. Era un’occasione buona per noi per ripartire. Purtroppo è stato un episodio sfortunato, non è solo Musso, la palla gli è rimbalzata davanti, fa parte del calcio”.

HOJLUND. “Non mi sono pentito di non schierarlo dal 1′ perché Muriel ha fatto un’ottima gara, ha fatto diverso scatti nello spazio, non era facile”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News