Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

L’arbitro domenicale nella storia dell’Atalanta

Il molfettano figlio e nipote d’arte, designato per la trasferta di Empoli, già nella storia nerazzurra per l’unico precedente

Ventottesimo del primo tempo, sabato 27 novembre 2021, le sei e ventinove circa del pomeriggio: Duvan Zapata come Claudio Caniggia a 32 anni di distanza. Per il Pajaro il giorno di gloria era stato l’8 ottobre 1989, in panchina c’era Emiliano Mondonico. L’impresa? Violare il campo della Juventus, per la quinta e ultima volta sulle 17 totali. E anche l’arbitro di domenica a Empoli, Giovanni Ayroldi, figlio (di Nicola) e nipote (di Stefano) d’arte, entrò nella storia insieme al club nerazzurro: finora è quello l’unico precedente del molfettano alla direzione di una gara dei bergamaschi.

AYROLDI, UN ARBITRO NELLA STORIA. In passato, invece, il poco più che trentenne fischietto (candeline il 25 novembre) aveva diretto due volte la Primavera di Zingonia, col Napoli nel 2-2 fuori casa il 27 novembre 2017 (doppietta di Gaetano, Mallamo e Kulusevski) con la Fiorentina nel 2-1 interno (Montiel, Colpani su rigore e Colley) del 6 ottobre dell’anno successivo. Per questo stesso motivo Nadir Zortea, presente due volte su due, e Caleb Okoli lo conoscono già.

L’ARBITRO CON L’EMPOLI. Sono invece cinque le partite dell’Empoli dirette fin qui da Ayroldi, coadiuvato nella sfida del 30 ottobre dagli assistenti Domenico Rocca di Catanzaro e Marcello Rossi di Biella, dal quarto ufficiale Manuel Volpi di Arezzo, dal V.A.R. Marco Guida di Torre Annunziata e dall’A.V.A.R. Luigi Nasca di Bari. Ben tre, però, risalgono alla serie B: il 2-2 di Trapani, l’1-1 di Pescara e il 4-2 al Brescia del 17 aprile 2021 che resta la sola vittoria. Nel massimo campionato, il ko all’inglese con la Roma e gli occhiali casalinghi con lo Spezia nella scorsa stagione

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti