Resta in contatto

Approfondimenti

Arriva il Benevento: una ventata d’aria fresca

Non è l’Epifania ma la Strega è sopra i cieli della nostra città: domani sera sarà la volta del Benevento in quei del Comunale. La squadra campana arriverà a Bergamo con zero punti in classifica per le 13 sconfitte consecutive maturate finora in campionato. L’Atalanta invece torna in campo dopo la roboante vittoria per 1-5 contro l’Everton di Rooney: sulla carta, una passeggiata per i nerazzurri affrontare gli uomini di De Zerbi, quasi una formalità. Quasi perché la palla è rotonda e per tutto il primo tempo il Benevento ha messo sotto anche la Juve, un’ex capolista. Sicuramente però è vero che attendono gli atalantini partite più impegnative: si pensi alla gara a Torino contro i granata, all’impegno di Coppa Italia e al match che vale il primo posto nel girone contro il Lione. In questo momento, affrontare il Benevento a un passo dalla B, sembra l’ultima preoccupazione della Dea. L’occasione è ghiotta quindi per mettere finalmente in campo le seconde linee e portare un po’ di ventata d’aria fresca: non per qualche minuto della ripresa, ma dal 1’ del primo tempo, per far rifiatare chi finora ha sempre giocato. E quindi spazio a Gollini tra i pali, a Mancini o Bastoni in difesa, a Gosens e Haas a centrocampo e a Vido e Orsolini in attacco. Poi, se le cose dovessero mettersi male per la fame di punti dei giallorossi, c’è sempre un secondo tempo per cambiare e recuperare. Così, forse almeno per questa volta, nella ripresa sarà l’Atalanta a ribaltare il risultato.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Romero era obbligo se non sbaglio!! Gollo lo rivendi in italia magari non prenderai i 18-19 che dovevano darti gli inglesi ma a 13-15 lo vendi..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da Approfondimenti