Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Musemic non canta vittoria: “Atalanta favorita”

musemic

L’allenatore dei bosniaci elogia il carattere dei suoi ma non si sente il colpaccio già in tasca: “Bene la ripresa e i correttivi, ma a Sarajevo si ricomincia da zero”

“Ho detto ai miei ragazzi che il primo tempo non era poi andato così male e ho chiesto loro di cercare di rimanere a livello facendo i correttivi del caso”. Husref Musemic, allenatore del Sarajevo, plaude alla prova dei suoi al Mapei Stadium contro l’Atalanta.

“Ho fatto riposare in campionato i nostri 5 giocatori di punta e ho perso, mi sento sempre sotto pressione. Mi sento di ringraziare i tifosi che si sono fatti il viaggio fin qui, e dico loro: non è finita e non siamo certo i favoriti, teniamo i piedi per terra”, ha rimarcato il tecnico bosniaco.

Ancora, sulla prima metà: “Direi che sul doppio svantaggio abbiamo sbagliato non poco, altrimenti non ne avremmo preso quei gol. Ma non è così importante, stavamo tenendo botta e l’abbiamo fatto anche in seguito. Un buon atteggiamento e il carattere giusto”.

 

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News