Resta in contatto

Approfondimenti

Spal-Atalanta, non solo Petagna: i 57 doppi ex nella storia

petagna

La sfida di lunedì ha contorni fratricidi per la presenza nelle file di casa del triestino, di Kurtic e di Paloschi. Ma anche nel passato molta gente è passata da una sponda all’altra

Oggi, pardon lunedì, Andrea Petagna, fresco di passaggio di sponda, Jasmin Kurtic, Alberto Paloschi e Sergio Floccari. E sono quattro. Di qua c’è Pierluigi Gollini. Non certo pochi, ma dice addirittura cinquantasette la lista dei doppi ex nella lunga vicenda fra Spal e Atalanta. Squadre che nel tempo si sono affrontate a sprazzi ma nondimeno hanno condiviso parecchi protagonisti.

GLI EX IN PANCHINA. Sono sette gli allenatori della lista, ma di essi solo tre si sono seduti sulla panchina di entrambe le contendenti del Monday Night della quarta di serie A: Luigi Ferrero, Paolo Tabanelli (Coppa Italia ’63 nella bacheca atalantina) e Titta Rota. Quest’ultimo, addirittura, con un passato da giocatore sia a Bergamo che a Ferrara. Al contrario, solo il campo lega Ottavio Bianchi alle due compagini; Gigi Delneri non ha mai giocato in nerazzurro né allenato in biancazzurro, Rino Marchesi ha allenato gli spallini senza giocarci ma non i bergamaschi ed Edy Reja ha fatto il mister sotto le Mura giocando soltanto nella città estense.

GROSSI NOMI. Il primo in ordine temporale a toccare le due piazze è Severino Cominelli e uno degli ultimi Boukary Dramé, poi lasciato libero alla fine della scorsa stagione. Di elementi della pedata nazionale anche famosi l’elenco fornisce alcuni esempi preclari: Mindo Madonna (attuale allenatore della Primavera dell’Inter), il portiere Renato Cipollini che avrebbe fatto il secondo di Ivano Bordon per finire addirittura a fungere da presidente al Bologna, i difensori Emanuele Tresoldi e Thomas Manfredini, Nippo Nappi, il bomber dalla faccia da tronista Marco Borriello e la meteora nerazzurra Luca Rizzo. Sempre meno transeunte di Federico Mattiello, comprato in inverno da Zingonia e ceduto in prestito nel capoluogo emiliano: lui, l’esterno da doppia fascia, non ha ancora fatto in tempo di recitare da doppio ex.

B-F Ottavio BIANCHI (c, 1943 – 71-73 At, 75-77 Sp; all. 81-83 At), Giovanni BONAVITA (a, 1971 – giovanili e 88-91 At, 91/92 Sp), Marco BORRIELLO (a, 1982 – gen-giu 16 At, 17/18 Sp), Ivano BOSDAVES (a, 1945 – 66/67 Sp, 70/71 At), Onorio BUSNELLI (a, 1927 – giovanili e 47-50 At, 52-55 Sp), Alberto CAVASIN (d, 1956 – 77/78 At, 78-81 Sp), Luis Fernando CENTI (c, 1976 – 06/07 At, 08-10 Sp), Renato CIPOLLINI (p, 1945 – 66-70 Sp, 73-77 At), Maurizio CODISPOTI (d, 1964 – 92-94 At, 94/95 Sp), Severino COMINELLI (c, 1915 – 34-41, 43/44 e 47-49 At, 49/50 Sp), Gianmario CONSONNI (c, 1966 – giovanili, 85/86 e 87/88 At, 94/95 Sp), Matteo CONTINI (d, 1980 – 00/01 Sp, gen-giu 13 At), Cristiano DEL GROSSO (d, 1983 – gen 13-15 At, 16/17 Sp), Luigi DELNERI (c, 1950 – 68-72 Sp; all. 07-09 At), Mauro DI CICCO (d, 1952 – 73-76 Sp; all. gen-giu 10 At – vice di Bortolo Mutti),Boukary DRAMÈ (d, 1985 – 14-17 At, 17/18 Sp), Sauro FATTORI (a, 1961 – 83-85 At, 88/89 Sp), Luigi FERRERO (all., 1904 – 52-54 At, 60/61 Sp), Sergio FLOCCARI (a, 1981 – 07-09 At, gen 17- Sp).

G-O Daniele GASPARETTO (d, 1988 – giovanili e 06/07 At, 16-ago 17 Sp), Vincenzo GASPERI (c, 1937 – 58/59 Sp, 60/61 At), Pierluigi GOLLINI (p, 1995 – giovanili 09/10 Sp, 17- At), Alberto GRASSI (c, 1995 – giovanili, 14-gen 16 e gen-giu 17 At, 17/18 Sp), Jasmin KURTIC (c, 1989 – 15-gen 18 At, gen 18- Sp), Paolo LAZZOTTI (c-a, 1941 – 67/68 Sp, 68/69 At), Stefano LORENZI (d, 1977 – giovanili, 95/96, 98-01, 03/04 e 05 At, 08-10 Sp), Armando MADONNA (a-c, 1963 – giovanili, 82/83 e nov 88-90 At, 92/93 Sp), Giorgio MAGNOCAVALLO (d, 1957 – 81-85 At, 89/90 Sp), Thomas MANFREDINI (d, 1980 – giovanili e 96-99 Sp, 2007-gen 13 At), Rino MARCHESI (c-d, 1937 – giovanili e 57-60 At; all. 0tt 92-apr 93 Sp), Corrado MARMO (a, 1947 – 75-77 At, 77/78 Sp), Maurizio MEMO (p, 1950 – 79-81 At, 85/86 Sp), Giuseppe MERAVIGLIA (p, 1942 – 75-77 At, 77/78 Sp), Lucio MONGARDI (c, 1946 – 72-75 Sp, 75-77 At), Giuliano MUSIELLO (a, 1954 – 70-72 Sp, 72/73 At), Marco NAPPI (a, 1966 – ott 92-93 Sp, 99-01 At), Rinaldo OLIVIERI (a, 1935 – 53-55 Sp, 58-63 At).

P-V Angelo PAINA (a, 1949 – 74-77 Sp, 77-79 At), Alberto PALOSCHI (a, 1990 – 16/17 At, 17- Sp), Piero PERSICO (p, 1930 – giovanili e 48/49 At, 54-56 Sp), Gian Filippo REALI (d, 1951 – 79/80 At, 81/82 Sp), Alberto REIF (a, 1946 – 67/68 Sp, 72 At), Edoardo REJA (c, 1945 – giovanili e 63-68 Sp; all. mar 15-16 At), Luca RIZZO (c, 1992 – 17-gen 18 Sp, gen-giu 18 At), Gian Battista ROTA (d, 1932 – giovanili, 50-54 e 61-64 At, nov 60-61 Sp; all. apr-giu 70 e 76-80 At, 80-82 Sp), Franco ROTELLA (a, 1966 – 85/86 Sp, 94-97 At), Orlando ROZZONI (a, 1937 – 55/56 At, 58/59 e 66-68 Sp), Andrea SALVADORI (d, 1961 – 83/84 Sp, nov 87-88 At), Stefano SALVATORI (c, 1967 – ott 92-93 Sp, 94-96 At), Vlado SMIT (d, 1980 – 03/04 At, 10-12 Sp), Paolo TABANELLI (c, 1915 – 40-43 e 45-48 At; all. 56-58 Sp, 62/63 e 67-apr 68 At), Roberto TAVOLA (c-d, 1957 – giovanili e 75-79 At, 85/86 Sp), Emanuele TRESOLDI (d, 1973 – giovanili e 89-91 Sp, 91-ott 93, 94/95 e 0tt 96 At), Aladino VALOTI (c, 1966 – giovanili, 83/84 e 85/86 At, 87/88 Sp), Valentino VALLI (a, 1929 – 48/49 Sp, 56/57 At), Angelo VILLA (c, 1929 – 52-55 At, 56-59 Sp), Francesco ZANONCELLI (d, 1967 – 89 At, 02/03 Sp).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Approfondimenti