Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pioli: “Gomez e Ilicic giocatori di qualità, saltano sempre l’uomo”

Il tecnico della Fiorentina elogia le qualità dell’Atalanta e soprattutto dei suoi traini Gomez e Ilicic, sottolineando gli errori dei suoi

Stefano Pioli, mister della Viola, è rammaricato per la sconfitta di 3-1 incassata contro l’Atalanta:“Ho pensato la formazione per togliere all’Atalanta la gestione della partita e cercare una maggiore aggressività. Il primo tempo è stato buono e abbiamo avuto le nostre occasioni, vedi Chiesa per il 2-0 e Laurini per 2-1, ma gli errori dietro sono troppi, come il gol presi”.

ERRORI. “Nel calcio esistono gli errori individuali, ma l’organizzazione di squadra deve sapervi sopperire. Sul primo gol, con Gomez a saltare Milenkovic a metà campo, dovevano trovare correttivi. Sul secondo sono stati scaltri loro a battere la punizione velocemente. I nerazzurri hanno vinto più duelli nella fase offensiva, noi ci siamo limitati a creare occasioni, specie nel primo tempo dove non dovevamo chiudere sotto nel punteggio”.

DAVIDE ASTORI. “Sia stasera che in tutti gli altri stadi, come mi aspettavo, Davide ha lasciato un ricordo di serenità, passione, di un sorriso sempre presente. Le tensioni per le partite ci sono, è stata una settimana molto intensa: domani è la ricorrenza”.

EUROPA LEAGUE. “Dobbiamo dare il massimo, perché ci vogliono 60 punti per andare in Europa League e noi ne abbiamo 36. Domenica c’è l’ostacolo Lazio, che è tornata in condizione. La sconfitta è la prima dell’anno nuovo ma va analizzata. In casa dobbiamo vincere, anche col Torino. Gli scontri diretti non mancano, ce la possiamo ancora fare e non contiamo solo sulla semifinale di Coppa Italia”.

LA ROSA VIOLA.“Veretout in mediana ha giocato molto bene con Edimilson, la chiave non è stata il centrocampo. Il problema sono i duelli individuali persi con Gomez e Ilicic. Abbiamo bisogno di recuperare energie, ne spenderemo parecchie a livello mentale”.

CASO CHIESA.Federico Chiesa ha vissuto una situazione particolare, mai creata in precedenza. Quando tornerà a Bergamo per la semifinale di ritorno della Coppa Italia, si farà trovare pronto all’ambiente e al clima, senza che io mi debba ripetere su come sia stato creato e da chi. C’è un motivo per cui l’Atalanta fa più dribbling di tutti, Gomez e Ilicic sono giocatori di qualità che saltano sempre l’uomo. Noi nelle occasioni decisive contro avremmo potuto fare qualcosa di più”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News