Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Spal, le pagelle nerazzurre

Al ‘Gewiss Stadium’ va in scena il posticipo della prima giornata di ritorno, l’Atalanta ospita la Spal

Sportiello 6: neutralizza una bordata rasoterra di Strefezza dopo pochi istanti dall’inizio, dimostrando la lucidità di un titolare, nonostante faccia avanti e indietro dalla panchina. Non è colpevole nelle reti subite.

Toloi 6: come al solito partecipa spesso alla fase offensiva, nella ripresa si intimidisce come un po’ tutti i compagni.

Caldara 5,5: pronti-via, il Papu gli mette una palla al centro che merita di essere insaccata, ma non ci arriva. Poi blocca con determinazione un’incursione pericolosa di Reca. Non è ancora ai livelli ‘top’ che lo hanno fatto conoscere al grande calcio, e la prestazione double-face di stasera lo conferma. (dal 65′ Muriel 5,5: è la carta della disperazione di Gasperini, ma è imbrigliato dalla difesa della Spal).

Palomino 5: mostra una forma fisica clamorosa quando blocca un’accelerazione di Petagna, lasciandogli la scia. Nettamente il migliore del reparto difensivo, fin quando la prestazione viene macchiata da un fallo evitabile su Strefezza. Da lì in poi entra in confusione (il giallo pesa) e sbaglia quasi tutto.

Gosens 6: lontano parente di quello che ha stregato tutti nel girone d’andata. Cerca di scuotere i compagni negli ultimi minuti, quando c’è da rincorrere.

Freuler 5,5: ha una pallissima nei primi minuti ma non insacca. Non è la sua miglior prestazione, rimandato (dal 46′ Djimsiti 5: entra e ha l’ingrato compito di giocare sulla fascia. Forse non è un caso che entrambe le reti siano arrivate durante una fascia non proprio coperta alla perfezione. Al 65′ torna in difesa).

de Roon 6: passa il primo tempo su una zona non di sua competenza, nonostante ciò svolge in maniera diligente il suo compito. Gasp gli richiede il sacrificio dopo avere toppato l’opzione Djimsiti.

Pašalić 5: parte con il freno a mano tirato, forse perché pensa più a coprire che offendere. Ma non è particolarmente lucido e sbaglia un paio di palloni facili. Ha più volte la palla del pareggio.

Gomez 5,5: viene ripetutamente controllato da due avversari che non lo lasciano respirare, ma quando può duetta con Zapata come ai vecchi tempi. Cala nella ripresa e Gasp lo manda fuori. (dal 59′ Malinovskyi 5: crea una sola occasione in mezz’ora, troppo poco).

Iličić 7: fa venire giù lo stadio con un tacco delizioso, freddando senza pietà l’ex Berisha. Inizialmente non esulta come meriterebbe una perla così, forse perché temeva l’offside. Poi esce un po’ fuori dai radar, ma quando tocca il pallone è sempre un incanto. Tenta di uscire il coniglio dal cilindro fino alla fine, ma la porta è stregata.

Zapata 6,5: prima pecca di precisione davanti Berisha (ma era in fuorigioco), poi mette una palla al bacio per Ilicic. L’incrocio dei pali del 31′ ancora trema per una sua conclusione, ma la gamba c’è e gli consente giocate da attaccante vero. Prova a fare esultare i suoi al 95′ ma l’ex portiere atalantino gli dice di no.

Gasperini 5,5: la contemporanea assenza di Hateboer e Castagne lo mette in difficoltà, ma non per questo si perde d’animo… anzi. Adatta de Roon sulla fascia per non snaturare la sua Atalanta. A fine primo tempo, però, rivoluziona tutto spedendo Djimsiti a destra… ma se ne pente quando la Spal rimonta.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da Rubriche