Resta in contatto

News

Auguri a Capone, il ragazzo del ’99

Capone

21 primavere per il prodotto del vivaio Christian Capone, attualmente in B al Perugia dopo essere stato anche a Pescara. Dal Tricolore U17 alla presenza in Coppa Italia

Nazionale, dall’Under 15 in avanti: nell’Under 19, argento agli europei finlandesi; nell’Under 20 fino a giocarci la finalina dei Mondiali polacchi nel giugno scorso, e nell’Under 21 con 2 partite 1 rete alla Francia in amichevole due anni fa. Christian Capone, il festeggiato atalantino numero 2 di oggi per importanza con le sue 21 primavere, ha sempre vestito l’azzurro. Ma dopo la rampa di lancio col nero davanti, quel 30 novembre 2016 sotto le Mura Venete ancora da minorenne nel tris di Coppa Italia al Pescara, in seguito sua seconda gavetta prima dell’attuale a Perugia, l’attaccante di Abbiategrasso come non pochi ragazzi del ’99 cresciuti a pane e Zingonia sta facendo un po’ fatica a emergere.

CAPONE, COPPA ITALIA E VIA. Forse anche per colpa dei metodi rudi di Zdenek Zeman, presunto santone boemo poi sostituito da Bepi Pillon in riva all’Adriatico, una vera e propria colonia di nerazzurri o ex (Stendardo, Valzania, Marco Carraro che gioca tuttora con lui, Melegoni, Del Grosso, Monachello, Bettella e Tumminello), e sicuramente per la frattura del quinto metatarso del piede sinistro chirurgicamente ricomposta il 10 ottobre 2018. Non male comunque il settebello nel sacco in 38 match. E vuoi mettere la vendetta dell’ex il primo dicembre 2019 nel 3-1 al “Cornacchia”? In maglia Grifo (Massimo Oddo e quindi Serse Cosmi in panchina), comunque, non un granché: successo personale solo nella vittoria all’inglese del 21 sull’Entella, non esattamente sicuro del posto in un reparto che ha il bomber Pietro Iemmello e gente piuttosto scafata come Diego Falcinelli e Federico Melchiorri.

CAPONE E I RAGAZZI DEL ’99. La scalata alla carriera di Capone comincia di fatto dal Tricolore Under 17 con l’Atalanta di Massimo Brambilla nel 2016, accoppiato alla Supercoppa nazionale di categoria. Tendenzialmente un’ala, ovvero uno a cui piace prenderla alla larga e alla lontana, è cresciuto con una generazione di ’99 niente male: Enrico Delprato, Alessandro Mallamo, Salvatore Elia, Filippo Melegoni, Emmanuel Latte Lath e Alessandro Bastoni, cogli ultimi due ad accompagnarlo all’esordio, da titolare, nella Dea targata Gian Piero Gasperini, sostituito nella ripresa proprio dall’aletta ivoriana. Col Gasp, per il resto, soltanto panchine: nell’ottavo della coccarda con la Juve l’11 gennaio 2017 e la cinquina di campionato Sampdoria-Sassuolo-Bologna-Udinese-Roma.

CAPONE, DA ABBIATEGRASSO CON FURORE. Carattere fumantino e grandi doti tecnico-tattiche, il nativo di Vigevano comincia a tirare i primi calci all’oratorio di Abbiategrasso venendo valorizzato in seguito dai Soccer Boys di Turbigo. All’Atalanta dagli Esordienti, dai Giovanissimi Regionali in avanti mette insieme una messe di reti: 19, altri 26 coi Nazionali, 12 in Under 17 (ex Allievi Nazionali) e 19 in Primavera. Tanti auguri, con la speranza di rivederlo presto alla casa madre.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News