Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

8 squadre in 6 punti: l’Atalanta prende la rincorsa

champions league

Classifica compatta e corta come non mai, eccetto il campionato 2011-2012: l’Atalanta, lievemente attardata rispetto all’anno scorso, deve prendere la rincorsa

Dal Milan capolista a quota 17 all’Hellas Verona ottavo a 12, 8 squadre nel giro di 6 punti. Lo spazio di due vittorie. Dopo 7 giornate la serie A presenta la classifica più corta in epoca contemporanea dopo il campionato 2011-2012, quando l’Udinese (15) comandava con la Lazio a un’incollatura. L’Atalanta, che nel focus della Gazzetta dello Sport risulta attardata rispetto alla scorsa stagione, da 16 a 13, deve prendere la rincorsa nel traffico intenso di un vertice non ancora definito.

ATALANTA, RINCORSA NEL TRAFFICO. I nerazzurri sono attualmente in bilico tra la zona Champions League e quella dell’Europa League, quarti pari merito con la Juventus, la big più indietro rispetto all’Inter che fa coppia con gli scaligeri 1 lunghezza più sotto. La sorpresa è la seconda piazza del Sassuolo, a 15, una squadra che propone bel gioco e organizzazione per sopperire a qualche limite tecnico. Roma e Napoli, in crescita, sono a 14. Sì, ma i nerazzurri, legittimati a sogni scudetto e Champions?

LA RINCORSA ALL’EPOCA DEL COVID. Il 2020 è stato compresso a livello di tempistiche e di calendario anche perché capitato dopo il primo lockdown, con l’annata scorsa conclusa ai primi di agosto e soltanto 48 giorni di stacco, spesso potendosi preparare con un precampionato ridotto all’osso. I bergamaschi sembrano soffrire i dolori di crescita, tra alcune battute a vuoto in Italia e in Europa. Come rimediare? Adattandosi al campiomatto, come lo chiama la Rosea, e al calendario compresso di un 2020-2021 dai tempi per allenamenti e recuperi condizionati dalla perdurante emergenza Covid-19. L’elemento preponderante per tenere così tante squadre in una forbice così ridotta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News