cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Addio 2020. Ecco le cinque vittorie più belle dell’Atalanta nell’anno solare (VIDEO)

atalanta

I successi nerazzurri da inserire in questo speciale sarebbero potuti essere molti di più, ma abbiamo scelto di puntare su questi 3 match di Champions League e 2 di Serie A

Il 2020 dell’Atalanta è stato ricco di successi e soddisfazioni: la nuova qualificazione in Champions League, il quarto di finale contro il Paris Saint Germain perso negli ultimi minuti, il nuovo raggiungimento degli ottavi di finale nella più importante competizione europea. La banda allenata da Gian Piero Gasperini ha messo a segno numerose vittorie in questo 2020 e ne abbiamo scelte 5 (ve lo anticipiamo, la scelta è stata molto difficile perché ce ne sarebbero potute essere almeno altrettante da inserire) e ve le proponiamo con un breve video degli highlights.

LA PRIMA. Atalanta-Parma del 6 gennaio è quella con cui si apre il 2020 nerazzurro. La Dea aveva chiuso il 2019 con un 5-0 al Milan e inizia il successivo con il medesimo punteggio. Gli emiliani si sciolgono come neve al sole. All’11’ Gomez si inventa una prodezza e dà il via alle danze, al 34’ Freuler confeziona il raddoppio con una delizia, al 43’ Gosens serve il tris. Nella ripresa è Ilicic a scatenarsi e a realizzare la doppietta (60’ e 71’) che sigilla il 5-0.

RECORD. Mai il Torino aveva subito una simile batosta casalinga. Lo 0-7 del 25 gennaio rappresenta il punto più basso della recente storia granata ma anche la peggior sconfitta interna del Toro. Il match è già chiuso nella prima frazione di gioco (Ilicic al 17’, Gosens al 29’ e Zapata al 46’ su rigore) poi, nel secondo tempo, Ilicic si inventa lo 0-4 (53’) e trasforma in oro un assist del Papu (54’) e Muriel (86’ e 88’ su rigore) chiude i giochi.

MAGICO SAN SIRO. Il 19 febbraio è una serata storica per l’Atalanta. Quasi 45 mila spettatori sono sugli spalti del Meazza per il primo ottavo di Champions League della Dea che non delude i propri tifosi: Hateboer apre al 16’, Ilicic raddoppia al 42’, Freuler triplica al 57’ e ancora l’olandese serve il poker al 62’. Cheryshev prova a tenere aperti i giochi (66’) per il Valencia, ma alla fine è un 4-1 a tinte nerazzurre.

L’ULTIMA PRIMA DELLO STOP. Il 10 marzo va in onda il ritorno dell’ottavo di finale di Champions League, giocato a Valencia senza pubblico a causa della pandemia di Covid che sta iniziando a colpire l’Europa, ma che ha già lasciato pesanti segni a Bergamo. In un ambiente quasi surreale, il mattatore dell’incontro è Josip Ilicic che mette a segno le quattro reti nerazzurre. Lo sloveno apre al 3’ su rigore, Gameiro pareggia al 21’, il numero 72 raddoppia al 43’ ancora dagli undici metri, gli spagnoli sorpassano con Gameiro (51’) e Ferran Torres (67’), ma Ilicic confeziona un’altra doppietta fra il 71’ e l’82’ che vale il 3-4.

ANFIELD. Dopo il 5-0 subito a Bergamo, l’Atalanta cerca l’impresa a Liverpool (25 novembre) per strappare la qualificazione agli ottavi di finale. E l’impresa arriva. Dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sullo 0-0, i nerazzurri piazzano un micidiale uno-due fra il 60’ e il 64’ firmato da Josip Ilicic e Robin Gosens.

Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Atalantinho
Atalantinho
3 anni fa

mancano quella con l’Ajax e anche quella contro il Lecce (molto migliore rispetto alla vittoria contro il Parma)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Io scelgo quella contro il Milan. Con il Parma. Con il Torino. Con il Papu.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

La partenza del papu Sara una grande perdita per la squadra bergamasca..le prossime giorni dimostreranno le mie pensiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Si continua a parlare che ilPapu va via , io direi di tenerlo e di fare pace con Gasperini per me abbiamo bisogno di tutti e due

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

No Papu no party

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

TUTTE CON IL PAPU IN CAMPO!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Senza Papu saranno 50-60.?

Articoli correlati

Il centravanti di Fidene si conferma leader assoluto nel finale di stagione nerazzurro. Bene anche...
I voti ai protagonisti o meno in campo al Via del Mare: fate i giornalisti,...
In vista della finale di Dublino i tifosi dell'Atalanta preferiscono risparmiare tutti i titolari ma...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta