Resta in contatto

News

Pioli: “Andiamo a Bergamo per prenderci la Champions, ci crediamo”

Il tecnico rossonero presenta in conferenza stampa la partita di domani sera contro l’Atalanta

“È stata sicuramente una settimana particolare. La delusione era presente fino a mercoledì, poi l’abbiamo trasformata in concentrazione, motivazione e anche un po’ di tensione, che è giusto che ci sia. Abbiamo cercato di vivere la migliore settimana possibile, ho visto l’atteggiamento giusto. Nella squadra questa settimana ho anche rivisto l’avvicinamento di quella mia Lazio che si qualificò in Champions all’ultima giornata vincendo a Napoli. La classifica finale darà i verdetti finali. Sappiamo che abbiamo parlato di partite della svolta, quella di domani lo è. Lo sappiamo, l’abbiamo preparata bene e vogliamo la qualificazione in Champions. La squadra è motivata, sarà pronta per dare il massimo e raccogliere un risultato importante”. In casa Milan parla Stefano Pioli, alla vigilia della decisiva del ‘Gewiss Stadium’ di domani sera contro l’Atalanta.

“Il Milan ci deve credere perché ha dimostrato tutto l’anno di essere forte e vicino alle migliori squadre del campionato. Deve crederci perché abbiamo dimostrato le qualità, lo spirito, gli atteggiamenti, la volontà di essere una grande squadra. Dal 17 settembre abbiamo giocato ogni 4-5 giorni e non abbiamo mai mollato, dando sempre tutto. Cosa ci vorrà domani sera? Forza mentale, compattezza e qualità – spiega il tecnico – Rebić ad oggi è più no che si, vediamo domani mattina. Ha avuto un problema al polpaccio e anche stamattina non è riuscito a fare una seduta completa. Gli altri stanno bene e sono in buonissime condizioni. Domani partiamo tutti, tutti i 26 giocatori, la squadra e il club. Saranno con noi anche i tifosi, ci sono tutte le condizioni per fare bene. Zlatan sarà sicuramente con noi ma non in panchina. La sua importanza nella crescita della squadra è evidente, dovremo essere forti mentalmente, determinati e lucidi”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News