Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Old Trafford, trasferta per pochi intimi: in 600 a tifare Atalanta

Saranno forse 600 nel settore ospiti a Old Trafford per tifare Atalanta in Champions League: 377 in vendita libera, poi charter e volo da Bologna

600, o giù di lì. 377 biglietti in vendita libera, 180 nel viaggio organizzato in charter e partito stamattina alle 9 da Orio al Serio, tra l’altro con un’ora di ritardo, e infine una cinquantina del mancato volo di “Chei de la Coriera” che sempre oggi hanno raggiunto in pullman l’aeroporto di Bologna alla volta di Manchester. Il maledetto United, ai tempi del Covid-19, non è stato un’attrattiva sufficiente per una trasferta in massa dei tifosi dell’Atalanta.

OLD TRAFFORD, LA MINI TRASFERTA. Ci sono stati esodi ancora più ridotti, non solo a cavallo dell’era infinita della pandemia tra chiusure, divieti, riaperture, lo scomodissimo e costoso tampone del secondo giorno previsto dai protocolli britannici e dulcis in fundo il ritorno in pompa magna del passaporto dal primo del mese in conseguenza della Brexit. Pronti, via. Come scrive L’Eco di Bergamo, minimo storico ad Haifa nelle qualificazioni di Europa League, un 9 agosto 2018 per 50 trasfertisti, quindi i 266 di Villarreal lo scorso 14 settembre, i 400 di Sarajevo una settimana prima dell’Hapoel e il mezzo migliaio secco di Kharkiv l’11 dicembre 2019 contro lo Shakhtar.

CHAMPIONS PER POCHI INTIMI. Detto che erano in 600 anche i tifosi bergamaschi presenti nell’infausta Copenaghen nella finale di ritorno dei playoff di EL persa ai rigori il 30 agosto di tre anni or sono, ecco invece i massimi storici. Difficilmente sarà mai eguagliato il record al Signal Iduna Park di Dortmund: in 6 mila contro il Borussia, quel 15 febbraio 2018, nell’andata dei sedicesimi di finale della sorella minore delle competizioni continentali. A scendere, infine, i 3.200 di Goodison Park contro l’Everton, i tremila di Zagabria il 18 settembre 2019 all’esordio assoluto nella coppa dalle grandi orecchie, i 2.800 di Lione, i 2.700 all’Etihad contro il City il 22 ottobre di due anni fa e gli 800 di Nicosia contro l’Apollon Limassol. Ma quella trasferta, pur complicata, aveva almeno l’attrattiva di un autunno esotico al mare…

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News