Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Villarreal applicato e efficace senza palla, spiegata la scelta di Pessina?

Il calciatore cresciuto nel Monza è più efficace nella costruzione del gioco rispetto a Pašalić

Meno inserimenti e più costruzione della manovra, soprattutto per via del fatto che l’Atalanta ha a disposizione un solo risultato su tre per poter continuare la propria avventura in Champions. Dev’essere stata anche e soprattutto questa la chiave di lettura di mister Gasperini nella scelta di quella che è stata poi la formazione annunciata un’ora prima del fischio d’avvio.

Tutti o quasi, infatti, alla vigilia ipotizzavano la presenza di Malinovskyi e Pašalić, calciatori in grado di garantire numeri realizzativi molto importanti e una buona presenza nei sedici metri avversari, pur avendo caratteristiche molto differenti tra loro nei fatti. Pessina è però un calciatore forse unico nel suo genere, magari non del tutto appariscente sotto alcuni aspetti, ma in grado di trovare sempre il miglior occupamento degli spazi possibile e favorire con profitto i movimenti degli altri compagni sulla trequarti.

Nato centrocampista con compiti meno offensivi rispetto a ora, la sua capacità di creare gioco e possibilità sarà sicuramente molto utile nell’ambito di una partita che vedrà sicuramente il Villarreal come molto attento alla gestione della fase di non possesso. Da sempre, infatti, Emery richiede grande sacrificio anche ai propri attaccanti, chiamati sempre a schermare la prima costruzione e, eventualmente, anche i centrocampisti. Una mossa che, se riproposta anche questa sera, si spera possa pagare dividendi ancora una volta per il tecnico di Grugliasco.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti