Resta in contatto

Le pagelle di Calcioatalanta

Milan-Atalanta 2-0: le pagelle nerazzurre

La squadra di Gasperini, dopo un buon primo tempo, si scioglie nella ripresa e i rossoneri passano

Dopo un primo tempo discreto, l’Atalanta, nella ripresa, cede il passo al Milan e i rossoneri festeggiano grazie alle reti di Leao e Theo Hernandez. Ecco i nostri giudizi al termine della sfida

Musso

MUSSO 5.5

Ha poche occasioni per mettersi in mostra, ma sporca il suo voto con un disimpegno avventuroso coi piedi e un’opposizione non perfetta in occasione del vantaggio del Milan

DE ROON 5.5

Difficile dire se oggi abbiano prevalso le motivazioni o le qualità del Milan, ma tra i nerazzurri tanti hanno sofferto e anche l’olandese

PALOMINO 6

In Serie A è uno dei giocatori con la media più alti in termini di contrasti, se ne ricorda bene e usa tutta la sua esperienza per fermare Giroud

DJIMSITI 6

Con Palomino si deve dividere la marcatura del Francese ex Chelsea, soffre ma non si tira mai indietro e accetta di prendersi anche qualche rischio

HATEBOER 5

Theo Hernandez è il cliente peggiore che gli possa capitare. In questo momento hanno due passi opposti e la differenza si vede tutta

KOOPMEINERS 5.5

Lì in mezzo deve dare equilibrio ma si vede giocatori del Milan sfrecciare da tutte le parti e dopo il cartellino giallo la sua gara è virtualmente chiusa

FREULER 5

Fatica a difendere e non incide mai in area. Giornataccia per il capitano

ZAPPACOSTA 6.5

Il migliore nelle fila dell’Atalanta. I nerazzurri attacco soprattutto sull’out di sinistra e il numero 77 mette a disposizione gambe e polmoni. Peccato che tanto lavoro abbia pochi riflessi concreti

PESSINA 5

È la mossa a sorpresa nell’undici titolare anti Milan ma non si nota praticamente mai se non in occasione del vantaggio dei rossoneri quando viene spazzato via dalla furia di Kalulu

PASALIC 5.5

Dall’uomo più caldo del momento era lecito aspettarsi qualcosa in più. Come suo solito entra ed esce dalla gara, ma stavolta senza incidere

MURIEL 6

Le idee sono chiare, ma le gambe e i compagni non sempre lo sostengono. Qualche spunto lo fa vedere ma in una gara da dentro o fuori, da uno come lui, si vuole vedere qualche colpo vincente

ZAPATA 6

Entra col piglio giusto ed è il più concreto tra i nerazzurri

MALINOVSKYI 5.5

Ha voglia di rovesciare la gara, ma combina poco. L’ammonizione rimediata nel finale lo costringerà allo stop nel prossimo turno

BOGA SV

SCALVINI SV

DEMIRAL SV

GASPERINI 6

L’Atalanta, ora, è questo e non molto di più. Prova a inventare qualcosa a livello tattico, ma i bei tempi delle mosse a sorpresa che funzionavano tutte sono lontani

 

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Le pagelle di Calcioatalanta