Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Figc, il divieto di multiproprietà scatta dalla stagione 2028/29

giuseppe baretti

La Figc firma la proroga che per ora salva Aurelio De Laurentiis, a capo di Napoli e Bari

Problema risolto? no, semplicemente rinviato. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina ha annunciato la proroga per le multiproprietà nel calcio, col divieto che scatterà a partire dalla stagione 2028/2029: “Nelle ultime settimane abbiamo ricevuto la proposta dei due club di abbandonare qualsiasi controversia legale purché sia spostata in avanti dal 2024/25 all’inizio del campionato 2028/29 l’entrata in vigore della norma transitoria. Il Consiglio ha approvato all’unanimità“. La proroga, che riguarda la multiproprietà tra due società partecipanti a campionati professionistici diversi, fa sorridere innanzitutto Aurelio De Laurentiis a capo di Napoli e Bari. Resta immutata, incede, la norma che sancisce l’obbligo di cessione di una delle due società qualora queste prendano parte allo stesso campionato come accaduto a Claudio Lotito quando controllava sia Lazio sia Salernitana.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News