cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Castagne: “E non avete ancora visto il vero Castagne”

In casa dell’Everton si è finalmente visto un buon Timothy Castagne, esterno che predilige la corsia di destra, ma che può giocare anche a sinistra, arrivato in estate dal Genk per non far rimpiangere Conti, passato al Milan.

“Ma non avete ancora visto il miglior Castagne – spiega il belga alle colonne de L’Eco di Bergamo. Ho giocato bene, sono felice per l’assist, ma posso dare di più. Sono consapevole di avere margini di miglioramento e devo vedere la gara contro l’Everton come il mio punto di partenza. Devo mostrarmi più sicuro, inserirmi maggiormente ed evitare cali di tensione”. Quanto al paragone con Conti, Castagne afferma: “Lo conosco, ho visto i suoi video. Ma io sono un altro giocatore, con qualità diverse”.

Tornando all’Europa League, Castagne l’anno scorso arrivò ai quarti con il Genk. “Ricordo il 5-2 con il Gent e facemmo una cavalcata storica per il club. Ma quando ho visto la gioia di presidente e tifosi giovedì, ho capito che anche qui avevamo scritto pagine importanti. E proveremo a scriverne altre cercando di tenere alto il nostro livello di attenzione”.

Infine il belga traccia un bilancio dei suoi primi mesi italiani. “La serie A è un campionato molto competitivo e ben diverso dal Belgio. A Bergamo mi trovo bene, con me c’è la mia fidanzata e mio padre vive già da qualche anno a Como”.

Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Speriamo

Articoli correlati

italiano fiorentina
Ecco il pensiero del giornalista che segue quotidianamente le vicende legate al club viola...
Ecco tutte le informazioni sulla semifinale di ritorno di Coppa Italia...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta