Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Lisa Alborghetti: “Essere al Mondiale darebbe un’altra spinta al movimento”

alborghetti

A pochi giorni dall’importante sfida contro il Portogallo, la centrocampista dell’AtalantaMozzanica ci racconta il percorso di avvicinamento al match

A un passo da sogno. Una frase, un tema che si ripete sempre più costantemente e frequentemente in questi giorni di avvicinamento a Italia-Portogallo, la sfida – in programma al Franchi di Firenze venerdì 8 giugno alle 20.45 – che potrebbe dare alle azzurre la matematica qualificazione alla fase finale del Mondiale femminile, una rassegna cui l’Italia manca dal millennio scorso. E a rappresentare l’AtalantaMozzanica ci sarà Lisa Alborghetti, presente nella lista delle convocate dal ct Bertolini, che dal ritiro della Nazionale parla in esclusiva a CalcioAtalanta.it.

 Alborghetti, il sogno Mondiale si avvicina sempre di più. Un risultato positivo potrebbe regalarvi la qualificazione alla fase finale cui l’Italia manca da vent’anni. Che emozioni state vivendo in questo cammino di avvicinamento?
“Indubbiamente raggiungere una qualificazione al Mondiale significherebbe dare un’altra spinta al nostro movimento. Siamo tranquille e stiamo preparando questa gara nel migliore dei modi. Vedremo poi quello che succederà venerdì: sicuramente ognuna di noi darà il meglio di sé per raggiungere quel traguardo così importante a cui tutte noi teniamo tanto”.

La cornice scelta per questa sfida è l’Artemio Franchi di Firenze. Che ambiente vi aspettate?
“Giocare in uno stadio così importante come quello di Firenze sarà sicuramente bellissimo e ci stimolerà ancor di più a far bene. Speriamo che, come successo a Ferrara contro il Belgio, ci siano tanti tifosi a sostenerci creando così un ambiente spettacolare: scendere in campo davanti ai tuoi tifosi è sempre un aiuto”. 

L’avversario sarà il Portogallo. Quali son i punti di forza delle vostre avversarie?
“Il Portogallo è un’ottima formazione, sia a livello individuale che di collettivo. Bisognerà lavorare da squadra per far sì che le loro qualità individuali non vengano esaltate e noi abbiamo tutti i mezzi per poterlo fare”.

 Fra l’altro nel Portogallo ci sarà anche la sua compagna di club Carolina Mendes. Come ce la descrive?
“Vero. Quest’anno abbiamo giocato insieme nell’AtalantaMozzanica ed è una giocatrice molto tecnica e rapida”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Esclusive