Resta in contatto

Calciomercato

Caddeo (CalcioCasteddu.it): “Farias vuole l’Europa League”

La firma di CalcioCasteddu.it smentisce però trattative in corso per il brasiliano: “Bergamo è solo un’ipotesi, si sente scaricato dal Cagliari e vuole andarsene”

Diego Farias all’Atalanta? “Solo un’ipotesi, suffragata dalla volontà del giocatore di giocare le coppe europee. E in nerazzurro vivrebbe l’Europa League, un bel salto per lui”, è il parere di Ignazio Caddeo, giornalista di CalcioCasteddu.it e Radio Sportiva da sempre vicino al Cagliari. Niente trattative in corso, però, né con Zingonia né con altre piazze: “Non mi risultano. Anzi, il brasiliano ha fatto sapere di non gradire un ritorno al Chievo né la prospettiva di andare a giocare a Empoli con una neopromossa”, aggiunge Caddeo.

SCARICATO. Il rapporto con club dell’Isola, comunque, è ai titoli di coda: “Questa è l’unica certezza. Diego è sempre stato un ragazzo solare, tranquillo, educatissimo, frequenta un locale brasiliano in città ed è sempre estremamente cordiali con tutti. Ma da gennaio, quando la società ha provato a cederlo al Sassuolo senza riuscirci, prima tramite il Napoli nell’affaire Politano e poi direttamente alle dieci di sera nel giorno di chiusura della finestra invernale, è cambiato tutto: si è sentito scaricato e ha già comunicato di voler cambiare aria”.

IL QUINTO IDEALE? Farias, che nello scorso campionato ha segnato solo alla Samp, gol numero 30 in 117 match nel quadrienno cagliaritano, alla Dea alla vigilia di San Silvestro aveva comunque combinato un dispetto mica da ridere, azzeccando il filtrante per il bis dell’ex di turno Padoin a ruota del vantaggio di Pavoletti (di Gomez il gol della bandiera): “Quando è in giornata mostra grandi numeri e concretezza, perché ha una grande tecnica e risulta utilissimo, anche se non è uomo da grandi bottini sotto porta – chiosa sul ventottenne, prossimo alla cittadinanza italiana, la firma di CalcioCasteddu.it -. Non credo che con Gasperini potrebbe mai partire titolare, ma come quinto d’attacco, magari da gettare nella mischia in caso di bisogno, potrebbe trovare una nuova dimensione. Però contatti con l’Atalanta ancora non ce ne sono stati. D’altro canto, di fare la contropartita per Castro col Chievo non ne vuole sapere”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Anche io ho cominciato a seguire la dea in coppa delle coppe e da allora nn ho più smesso di seguirla nonostante le bufere di calcioscommesse. Mondo..."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Ciao mister sono ambo amboni francesco mi hai allenato a Verdello in Eccellenza ti ricordi sei grande un abbraccio"
bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "Un vero tifoso della Dea sa perfettamente che si chiama "V"alter !!!"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato