Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Qui Lazio – Dubbio in avanti, Milinkovic farà la finale

Luis Alberto rientra dalla squalifica, Lulic dietro la lavagna del giudice sportivo. Simone Inzaghi non ha moltissime alternative, ma medita un modulo speculare

Luis Alberto tra le linee o Carlos Correa in coppia con Ciro Immobile? La Lazio di Simone Inzaghi, priva come si sapeva del gioiello Sergej Milinkovic-Savic, che guarirà dalla distorsione al ginocchio e alla caviglia rimediata in semifinale col Milan per la finalissima di Coppa Italia proprio con l’Atalanta del 15 maggio, si porterà il dubbio tattico fino a domenica. Quando alle 15, all’Olimpico, coi nerazzurri ci sarà l’antipasto in chiave Europa League per gli attardati Aquilotti (55 punti e ottavi, Dea a 59 e quarta).

IL REBUS IN MEZZO. In realtà i due potrebbero essere simultaneamente in campo a discapito di un attaccante puro come Felipe Caicedo, doppiettista a Genova con la Samp, perché il vero problema dell’organico biancoceleste sono i numeri risicati a centrocampo. Dei titolari, infatti, Inzaghino conta come punti fermi solo su Parolo e Lucas Leiva. Nel successo a Marassi di settimana scorsa, abile e arruolato Cataldi, con Badelj a subentrargli a metà ripresa. Ma forse tra tre giorni conterà più la volontà di contrastare l’avversario a modulo speculare: 3-4-1-2.

CHI ENTRA E CHI ESCE. Proprio lo spagnolo rientra dalla squalifica, in cui invece è incappato Lulic lasciando poche soluzioni al tecnico piacentino. In corsia ci sono il brasiliano Romulo e Marusic, in difesa Luiz Felipe e Bastos dovrebbero prendere il posto di Wallace e dell’acciaccato Radu nel terzetto con Acerbi perno. Il centravanti napoletano, entrato in avvio di secondo tempo contro i blucerchiati al posto del risolutore di giornata, ha comunque una maglia assicurata.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News