Resta in contatto

News

Bagnoli: “Si allo Scudetto, questa Dea può essere il mio Verona!”

Osvaldo Bagnoli guidò il Verona allo storico Scudetto del 1985, il paragone è d’obbligo per una Dea che non smette di incantare

“Potrebbero riuscirci anche loro, certo, perché no. Da anni l’Atalanta è tra le grandi realtà del nostro campionato, si è ormai installata ai primi posti della classifica. Non seguo più tanto il calcio, vado qualche volta allo stadio con mia moglie, a vedere il Verona, a volte a seguire gli allenamenti dell’Hellas. Lo seguo un po’ in tv, e in effetti tutti parlano dell’Atalanta“. A parlare è l’ex allenatore del Verona – quello scudettato del 1985 – Osvaldo Bagnoli, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport‘.

Lui che della squadra veronese, adesso, è presidente onorario, colloca la Dea tra le big del campionato. Ogni riferimento al tricolore non è puramente casuale: “Difficile a dirsi, perché non ci sono unità di misura per stabilire il grado di difficoltà. La vera differenza è che noi ci siamo riusciti. Loro, nel caso, dovrebbero ancora farlo… “.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News