Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Atalanta, occhio a La Penna

L’arbitro romano, designato per il Christmas Match col Milan di domenica 22 dicembre, esordì in A proprio dirigendo i nerazzurri. Un 2-2 seguito solo da successi

Occhio a La Penna. Ma in un certo senso è lui, Federico per l’anagrafe, l’arbitro della sezione Roma 1 designato per il Christmas Match domenicale al Gewiss Stadium contro il Milan, a dover usare deferenza nei confronti dell’Atalanta. 19 maggio 2013: esordio in A per l’allora pischello della Capitale, nemmeno trentenne, a Bergamo contro il Chievo nell’ultima giornata.

NON CI VOLLE LA PENNA GRANDE, MA GIORGI. Nato il 7 agosto 2013 e definitivamente promosso in Can A a fine giugno 2018, La Penna, reduce dalla prima stagione piena ed effettiva nella massima serie, cominciò la scalata alla carriera che conta proprio dai nerazzurri sotto i cieli della Maresana. Willy Stendardo di testa, Luigi Giorgi di piede verso la fine e, dopo l’uno e l’altro, Cyril Thereau per un 2-2 (in pieno recupero) a fine stagione tra Stefano Colantuono ed Eugenio Corini.

LA PENNA E I PRECEDENTI. La Dea ha altri tre precedenti con La Penna a fischiare. Tutti risoltisi con la vittoria: il 3-0 casalingo al Pescara nel quarto turno di Coppa Italia il 30 novembre 2016 (Raimondi, Grassi e Pesic), il 4-1 a Verona coi Mussi l’8 gennaio 2017 (2 Gomez, Conti, Pellissier e Freuler) e il 2-1 in rimonta a Bologna il 4 novembre dell’anno scorso: a Ibrahima Mbaye risposero nella ripresa Gianluca Mancini e un Duvan Zapata allora al primo gol in campionato con la sua nuova maglia. Col Milan, invece, un solo trascorso, il 3-0 a San Siro inflitto al Cagliari il 10 febbraio: autorete di Ceppitelli, Paquetà e Piatek.

LA PENNA E GLI ALTRI. Completano la squadra arbitrale in campo gli assistenti Filippo Meli di Parma e Valentino Fiorito di Salerno. Quarto ufficiale Maurizio Mariani di Aprilia; al Var Massimiliano Irrati di Pistoia e Aleandro Di Paolo di Avezzano. Volti più o meno noti di cui è inutile sfruculiare dati e polemiche annesse…

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti