Resta in contatto

News

Porte aperte a Zingonia. Per Perin?

Il portiere genoano in prestito dalla Juventus, visti gli ottimi rapporti con il club di Zingonia, finirebbe facilmente all’Atalanta se per Gollini arrivasse una maxi offerta

Porte aperte al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia. Ma si tratta di calciomercato, non di un improbabile quanto vietatissimo allentamento dei protocolli di sicurezza in tema di pandemia e rischi connessi. Di viavai non certo fantacalcistico di guardiani dei pali parla oggi l’informatissimo Tuttosport, che prefigura l’arrivo nel ruolo di Mattia Perin nel caso in cui Pierluigi Gollini fosse il destinatario della classica offerta irrinunciabile.

PORTE APERTE PER PERIN. Se il portiere-rapper volasse al Tottenham, club realmente interessato al suo acquisto, gli ottimi rapporti tra Atalanta e Juventus, cementati dall’affare invernale di Dejan Kulusevski e da quello recentissimo di Simone Muratore a percorso inverso, indirizzerebbero la scelta sull’estremo attualmente in prestito al Genoa.

ZINGONIA E PERIN: PREZZO, CHE PROBLEMA. Il problema enunciato dal quotidiano sportivo torinese sarebbero i costi dell’operazione, non certo la disponibilità del portiere pontino classe ’92, visto che le gerarchie in bianconero vedono confermato anche l’eterno Gigi Buffon. La soluzione possibile è il prestito, magari biennale, con la Juve a coprire parte dei 2 milioni di stipendio attualmente percepiti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News