Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus, il bollettino del 24 settembre: su tamponi, positivi, morti e anche guariti

Più tamponi, su anche positivi e morti: le verità del bollettino del Coronavirus di giovedì 24 settembre raccontano però anche di un aumento dei guariti

Tamponi, positivi scovati in più e anche morti: il Coronavirus in Italia giovedì 24 settembre fa registrare il segno più pressoché ovunque nei dati statistici di rilievo. E in Lombardia salgono le due ultime voci senza che lo faccia la prima: 229 casi nelle ultime 24 ore sui 1.786 a livello nazionale, mentre ieri erano rispettivamente 196 e 1.640. All’ombra del Pirellone, però, calano sia i posti occupati in terapia intensiva che i ricoveri generici con Covid-19.

CORONAVIRUS IN ITALIA: NUMERI SU. Nel Belpaese in genere siamo al record di tamponi processati, ben 108.019. Ieri erano 103.696. I contagi lordi salgono a 304.323. Oggi 23 decessi contro i 20 di ieri: totale a 35.781. In nessuna regione si registrano zero casi. Aumentano gli attualmente positivi, ora 46.780, su di 666 rispetto a 48 ore fa. I pazienti ricoverati con sintomi sono 2.731 (+73, +2,7%; ieri +54), di cui 246 in terapia intensiva (+2, +0,8%; ieri +5). Anche guariti e dimessi sono sempre di più: 221.762 nel complesso, 1.097 solo oggi, 995 ieri.

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA. Su anche i dati lombardi. Se il 23 settembre non s’erano registrati decessi tra quanti colpiti in qualunque forma da Coronavirus, anche se in seguito negativizzati, oggi, giovedì 24 settembre, se ne registrano ben 10. portando il totale a 16.935. Sui 229 nuovi casi positivi a fronte di 21.369 tamponi (ieri 22.805, totale complessivo 2.012.281), 32 debolmente positivi e 11 a seguito di test sierologico. In terapia intensiva sono presenti 31 pazienti (-2 rispetto a ieri), mentre i ricoverati generici sono 303 (-5). Quasi raddoppiati i nuovi guariti e dimessi, da 119 a 225, e anche i nuovi casi in provincia di Bergamo, da 8 a 15.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News