Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus, 2 ottobre: casi in calo in Italia e Lombardia

federica Percassi

Casi in calo seppur contenuto rispetto alla precedente rilevazione. Il bollettino Coronavirus di venerdì 2 ottobre desta qualche cauto ottimismo

307 nuovi casi e 4 decessi in Lombardia, 2.499 e 23 in tutta Italia. Il bollettino di venerdì 2 ottobre parla di un Coronavirus in calo, e non solo in quota positivi scoperti in 24 ore: la precedente rilevazione, tanto per cominciare, recitava rispettivamente 324, 5, 2.548 e 24. In aumento gli ospedalizzati, ma la situazione sembra ancora sotto controllo, a dispetto dell’ordinanza della Regione Lazio che impone l’uso della mascherina protettiva anche all’aperto senza distinzioni.

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA. Dei positivi al tampone riscontrati il 2 ottobre all’ombra del Pirellone, 27 lo sono debolmente e 1 da test sierologico: ieri erano 49 e 7. Calo anche in provincia di Bergamo, da 18 a 13. Va detto che i tamponi processati sono sensibilmente di meno: da 24.691 si è scesi a 19.842. Salgono però guariti e dimessi, a quota 304 (ieri 212; totale 81.228 di cui 1.419 dimessi), e purtroppo per il secondo giorno consecutivo anche i ricoverati in terapia intensiva e negli altri reparti ospedalieri: 39 e 302, più 4 per entrambe le voci. I morti arrivano a 16.964 dall’inizio della pandemia.

CORONAVIRUS IN ITALIA. Flessione rispetto al giorno prima anche a livello nazionale, dunque. Un dato piuttosto rassicurante alla luce del nuovo record di tamponi processati in 24 ore: 120.301, ieri erano 118.236. Il totale dei casi è ora a 319.908. 294 i posti occupati da pazienti con Covid-19 in terapia intensiva, 3 più di ieri; in regime ordinario sono aumentati di 45 (ieri 50), per un totale di 3.142; decessi a 35.041 dall’inizio dell’epidemia in Italia; i guariti sono 1.126 (ieri 1.140) per un dato complessivo di 229.970. Guidano la classifica dei contagi Campania (392), Lombardia (307) e Lazio (264), col Molise (4) fanalino di coda. I casi attualmente positivi sono 53.997 con le 1.350 unità del 2 ottobre (ieri +1.384). In isolamento domiciliare 50.561 pazienti, 1.302 più di ieri. Il rapporto tra nuovi contagi e casi testati scende rispetto a ieri, 3,48 per cento: una persona positiva ogni 29 testate per la prima volta (ieri era 1 su 27, pari al 3,76).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News